Pennelli da trucco e danni alla pelle: se non li lavate così rischiate grosso

297
Pennelli da trucco
Pennelli da trucco

Attenzione alla pulizia dei pennelli da trucco: ecco quali rischi correte se vi dimenticate di lavarli con costanza.

Sono oggetti quotidiani che utilizziamo tutti i giorni e di cui spesso dimentichiamo di prenderci cura. Si tratta dei pennelli da trucco, utilizzati da chi ama creare dei make-up creativi, ma anche da chi preferisce la semplicità. Infatti, i pennelli da trucco non vengono utilizzati solo per gli ombretti, e quindi per creare trucchi più curati, ma anche da coloro che mettono solamente il fondotinta per ravvivare l’incarnato.

Morbidi e soffici, sono un ottimo aiuto per far aderire bene il trucco alla nostra pelle: ce ne sono di moltissimi tipi, da quelli adatti alla stesura degli ombretti fino a quelli da illuminante.

Ciò che spesso ci si dimentica di fare e pulirli correttamente: non tutti sanno che l’assenza di manutenzione può creare dei danni irreversibili sulla nostra pelle.

Pennelli da trucco: una casa per i germi

Tenere puliti i pennelli da trucco non è fondamentale solo per la buona riuscita del make-up, ma anche per una questione igienica. Se un pennello è sporco o consumato allora lascerà segni sulla pelle che rovineranno il trucco. Inoltre, sono una vera spugna per i microbi: ecco perché, se non puliti, possono causare problemi alla pelle da non sottovaluare. Ci riferiamo a irritazioni, allergie, che possono costringerci anche a recarci in ospedale.

Come dimostrano molti studi, all’interno delle setole dei pennelli possono nascondersi moltissimi germi, batteri e funghi, che possono causare l’uscita di brufoli. In casi più estremi, causano anche herpes e congiuntiviti. Per evitare che questo accada, bisogna fare la giusta manutenzione, ossia assicurarsi di lavarli almeno una volta a settimana.

Pennelli da trucco
Pennelli da trucco

Pulire correttamente i pennelli: ecco come

Farlo è semplicissimo e richiede pochi minuti del vostro tempo: basta bagnarli sotto l’acqua corrente e utilizzare un po’ di sapone neutro. In questo modo potrete rimuovere rimasugli di trucco e tutti quei germi che si nascondono all’interno dei pennelli stessi. Durante la fase di asciugatura, l’unico accorgimento da avere è quello di non utilizzare il phon: meglio farli asciugare al sole o piuttosto tamponarli con un asciugamano.

Insomma, si tratta di un processo velocissimo che potete fare tutte le sere per evitare situazioni spiacevoli sul vostro viso. Quando escono dei brufoli, infatti, si tende a pensare che siano legati a una cattiva alimentazione o problemi ormonali. In alcuni casi, invece, spuntano proprio per via della qualità del trucco utilizzato e delle attrezzature di cui ci serviamo per stenderlo sul nostro viso.