Vi ricordate di Syria? Vita stravolta dopo l’oblio | Meritava una fine migliore

379
Syria
Syria

Vi ricordate la cantate Syria? Dopo il successo a cavallo tra gli anni ‘90 e 2000 è sparita dalle scene: ecco cosa fa oggi.

Era una delle reginette della musica pop nei primi anni 2000: tutti ricorderanno la cantante Syria. Bella e talentuosa, il suo timbro vocale è sempre stato inconfondibile e le ha permesso di spaziare tra vari generi.

Dall’elettropop alla musica dance, Syria è sempre stata in grado di stupire tutti e far ballare gli italiani. Era unica nel suo genere, una stella della musica con una promettente carriera lavorativa davanti.

Eppure, la sua vita ha preso una direzione totalmente diversa. Rimarrete sconvolti nello scoprire di cosa si occupa oggi. Ecco tutte le informazioni su di lei.

Syria si racconta: ecco com’è cambiata la sua vita oggi

Syria ha debuttato nel mondo della musica dopo aver vinto Sanremo Giovani nel 1995: da lì si sono aperte per lei numerose porte nel mondo dello spettacolo e tutto sembrava promettere per il meglio. Dopo aver vinto per la prima volta, partecipa nuovamente Festival di Sanremo nella categoria giovani, dove trionfa con il brano “Non ci sto”. Nel 1997, poi, si posiziona al terzo posto con “Sei tu”, questa volta nella categoria big. Tra i suoi brani più memorabili ricordiamo “Se t’amo o no” (2000), Se tu non sei con me (2002) e Aria (2003).

Dopo una lunga assenza, Syria è riapparsa sotto le luci della ribalta per spiegare personalmente cosa fa oggi nella vita. È stata ospite di Geppi Cucciari durante il suo programma Splendida Cornice, il talk show in onda su Rai 3. Durante l’intervista ha spiegato quanto è cambiata la sua vita da quando si sono spente le luci della ribalta. Oggi Syria ha 46 anni, è sposata con il produttore discografico Pier Paolo Peroni ed è mamma.

Syria
Syria

“Ho iniziato a considerare altre opzioni”

“Con così tante persone che cercano di emergere, non attribuisco a me stessa un’importanza eccessiva. Quando ho incontrato alcune difficoltà nel raggiungere il palcoscenico, ho iniziato a considerare altre opzioni, e ho preso una pausa per un po’ di tempo”. Queste le sue parole al settimanale Vero, con cui ha spiegato il motivo che l’ha spinta a ritirarsi dalle scene.

Il suo ultimo album “10+10” è uscito nel 2017, accompagnato dl singolo intitolato “Io, te, Francesca e Davide” in collaborazione con Ambra Angiolini. Eppure, ad oggi si dedica al teatro, un’altra delle sue grandi passioni che ha ereditato dalla sua famiglia di artisti. “Il teatro richiede una concentrazione diversa, ed è lì che ho deciso di esprimere la mia creatività”, ha detto. Dalle sue parole si capisce che Syria ha lasciato socchiusa la porta del mondo della musica: ci sono buone speranze che un giorno faccia ritorno sulle scene.