Home Libri I pranzi più famosi dei romanzi fotografati nel libro Fictitious Dishes

I pranzi più famosi dei romanzi fotografati nel libro Fictitious Dishes

CONDIVIDI SU

La cosa più ovvia che succede mentre si legge un libro è lasciarsi trasportare dalla fantasia, assaporandone le sensazione. Ed è proprio il “sapore” la chiave di lettura del libro Fictitious Dishes realizzato dalla designer e art director Dinah Fried; 128 pagine che raccontano le scene di 50 pasti dei più famosi romanzi nella storia, attraverso suggestive fotografie e testi estrapolati dagli stessi nei passaggi in cui appare la ricetta, il tutto condito dall’aggiunta di qualche nota biografica sull’autore.

Per chi si è appena accorto che la libreria non ha più senso senza questo libro nella propria collezione, lo può comprare qui Amazon

Fictitious Dishes

00-cover-FictitiousDishes
(Alice in the wonderland – Alice nel paese delle meraviglie)

P1240411-1024x768

P1240413-1024x768

Si passa attraverso la tavola imbandita per il tè di Alice nel paese delle meraviglie, al sontuosissimo banchetto del grande Gatsby, fino a un povero e malnutrito Oliver Twist con la sua ciotola e il suo cucchiaio di legno.

Guardando queste bellissime foto si riesce davvero a rivivere l’essenza del libro attraverso le loro tavole, spesso un aspetto molto importante per caratterizzarne sia l’epoca che lo stato sociale che l’ambientazione. Questo libro è un vero oggetto prezioso per i Book Lovers che potranno deliziare gli occhi rivivendo momenti solo immaginati.
Scommetto che già vi state immaginando i profumi.

libro_FictitiousDishes_01
(A Confederacy of Dunces – Una banda di idioti)

libro_FictitiousDishes_02
(À la recherche du temps perdu – Alla ricerca del tempo perduto)

libro_FictitiousDishes_03
(Fear and Loathing in Las Vegas – Paura e delirio a Las Vegas)

libro_FictitiousDishes_05
(The Catcher in the Rye – Il giovane Holden)

libro_FictitiousDishes_06
(The Secret Garden – Il giardino segreto)

libro_FictitiousDishes_07
(The Great Gatsby – Il grande Gatsby)

libro_FictitiousDishes_08
(Oliver Twist)

libro_FictitiousDishes_09
(Gone with the Wind – Via col vento)

libro_FictitiousDishes_10
(Die Verwandlung – La metamorfosi)

libro_FictitiousDishes_11
(On the Road – Sulla strada)

libro_FictitiousDishes_12
(Moby Dick)

libro_FictitiousDishes_13
(Heidi)

libro_FictitiousDishes_14
(Le cronache di Narnia – The Chronicles of Narnia)

libro_FictitiousDishes_15
(Il buio oltre la siepe – To Kill a Mockingbird)

 

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia

È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l’occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio.
In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce…