Home Moda N.21 l’eleganza del Punk. Sfilata A/I 2016-17

N.21 l’eleganza del Punk. Sfilata A/I 2016-17

CONDIVIDI SU

Alessandro Dell’Acqua, direttore artistico della maison N.21 ha fatto centro nel cuore delle donne? Non so, sicuramente nel mio sì.
La collezione A/I 2016-17 presentata ieri, racchiude tutti quegli elementi capaci di raccontare storie ed epoche diverse, dall’eleganza degli anni 30, con le silhouette grafiche quasi liquide, alla contemporanea e in contrastante immagine punk.
Miniabiti in duchesse sovrapposti a sottovesti in pizzo macramè che coprono una gonna in tulle ricamato. Gli abiti sottoveste, indossati sopra a maglie in mohair, hanno stampe floreali naïf. Caban e cappotti mescolano tessuti check maschile e tessuti effetto maculato, le maglie mohair, con una sola manica, sono impreziosite da grandi borchie di strass e scoprono completamente la schiena, le camicie dai colletti lunghi in twill, hanno un profilo di cristalli, mentre le pellicce mischiano la stampa leopardo e il montone rovesciato.
I dettagli fanno la differenza, le calze sono tutte ricamate di cristalli e restano molli e sensuali, come le camicie stropicciate, le scarpe hanno un taglio prettamente maschile che fa contrasto con i tacchi alti.

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia

È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l’occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio.
In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce…