Home Arte e Mostre Visita Boccioni con la curatrice! Un’iniziativa da non perdere

Visita Boccioni con la curatrice! Un’iniziativa da non perdere

CONDIVIDI SU

5166BoccioniUmbertoCorpoumanoDinamismo1913oliosutelacm80x65

Se ancora non avete visitato la mostra di Boccioni a Palazzo Reale, oppure l’avete vista ma vi piacerebbe tornarci per scoprirla fin nei minimi dettagli, il modo migliore per farlo è accompagnati direttamente dalla curatrice
Ebbene sì, perché ogni mercoledì alle ore 16, la curatrice Francesca Rossi racconterà la vita e le opere del maestro futurista con una visita guidata gratuita.
Le date in calendario sono le seguenti: 18, 25 maggio – 1, 8, 15, 22, 29 giugno – 6 luglio
la prenotazione è obbligatoria fino a esaurimento posti.

Per tutte le informazioni e prenotazioni contattate Electa tel. 02 71046441 – electalibri@mondadori.it
Il biglietto d’ingresso alla mostra si acquista in prevendita sul circuito www.vivaticket.it o presso la biglietteria della mostra.

INFO:
Palazzo Reale,
Piazza Duomo 12 – Milano (metropolitana linea 1 “rossa” fermata Duomo)
Il prezzo del biglietto, intero € 13, include anche l’ingresso alla mostra ‘2050. Breve storia del futuro’ e offre un ingresso gratuito al Museo del Novecento
Riduzioni € 11 studenti, gruppi, over 65, disabili e convenzioni / Ridotto scuole € 6 (valido anche per gruppi organizzati da Touring e FAI) / Speciale Famiglia: adulto € 11, ragazzi € 7 (per 1 o 2 adulti + ragazzi dai 6 ai 14 anni).

www.palazzorealemilano.it

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia
Direttore Responsabile del magazine online Fortementein.Nata a Milano e trasferita nella provincia da piccola, il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e come una turista la esplora appena ne ha l'occasione svelandone i misteri e le meraviglie. Da sempre si accompagna ad una vena artistica che ben presto scopre esserle troppo stretta, così dopo aver lavorato per molti anni nel settore editoriale come Art Director decide di fare il grande passo e dopo una lunga gavetta diventare giornalista, professione che ama per via delle sue molteplici sfaccettature e possibilità.