Home Tecnologia Kirobo Mini: il robot più carino che ci sia, con emozioni e...

Kirobo Mini: il robot più carino che ci sia, con emozioni e personalità

CONDIVIDI SU

kirobo_mini_robot

Si dice che prima di poterti occupare di un essere vivente ci sono alcuni step che devi superare: prima di tutto comprarti una pianta, se riesci a farla vivere allora puoi passare a un animale, se sei in grado di occuparti di lui allora sei pronto per prenderti cura di un essere umano. Da oggi però, tra l’animale e l’essere umano c’è un ulteriore passaggio, si chiama Kirobo Mini, il piccolo robot lanciato da Toyota, che simula un bambino di cinque anni (simpatico).
Kirobo è alto dieci centimetri e nato per entrare nel porta bicchieri dell’auto, perché inizialmente è stato ideato per tenere compagnia ai guidatori dandogli consigli e indicandogli i percorsi, ma diventava davvero riduttivo spendere 39.800 yen ovvero circa 350€ solo per aver compagnia in macchina, così i progettisti hanno deciso di dargli una personalità. Il piccolo automa, che arriverà in commercio nel 2017, non solo sarà in grado di dare consigli di guida, ma ti accenterà con un “Oops” in caso di frenata brusca e, quando sarà il momento di scendere per tornare a casa, ti chiederà con i suoi grandi occhioni di non lasciarlo lì e di portarlo con te.

kirobo-555_tcm-11-552234

I suoi grandi occhi sono delle telecamere in grado di riconoscere le espressioni facciali di chi interagisce con lui e reagire di conseguenza, è in grado di intavolare una discussione casuale, di ricordare il passato e di tenere a mente le preferenze del suo proprietario. Kirobo Mini recepisce il linguaggio naturale, tanto da girare la testa verso il suo interlocutore se viene chiamato, esattamente come un qualsiasi essere vivente. La telecamera integrata gli consente di esplorare l’ambiente esterno e il volto di chi gli sta davanti, mentre un collegamento via Bluetooth e un’apposita App per smartphone permette all’utente una gestione completa delle sue funzioni. Il robottino nasce non solo per divertire il proprietario e fargli compagnia, ma anche per suscitare sentimenti di maternità o paternità in un paese, come il Giappone, dove il tasso di anzianità è molto altro rispetto alle nascite.
La commercializzazione è prevista a partire dal 2017 presso tutte le concessionarie Toyota del Giappone, chi sa se anche in Europa ci sarà una reale domanda per questo prodotto e vedremo Kirobo Mini spuntare dalle borse e dagli zaini.

kirobo_mini_about_02

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia
Direttore Responsabile del magazine online Fortementein.Nata a Milano e trasferita nella provincia da piccola, il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e come una turista la esplora appena ne ha l'occasione svelandone i misteri e le meraviglie. Da sempre si accompagna ad una vena artistica che ben presto scopre esserle troppo stretta, così dopo aver lavorato per molti anni nel settore editoriale come Art Director decide di fare il grande passo e dopo una lunga gavetta diventare giornalista, professione che ama per via delle sue molteplici sfaccettature e possibilità.