Home Arte e Mostre Un episodio di Black Mirror diventa un’angosciante installazione artistica

Un episodio di Black Mirror diventa un’angosciante installazione artistica

CONDIVIDI SU

Un incubo che diventa realtà. Se siete fan accaniti della serie Black Mirror sicuramente vi ricorderete della seconda puntata “15 milioni di celebrità”, in cui il mondo è ormai un’appendice dell’apparecchio televisivo e dei talent, in cui tutti possono avere i propri 15 minuti di celebrità a patto di non smettere mai di crederci e lavorare per l’obiettivo.

Proprio a questo episodio è dedicata l’entrata della mostra Into the Unknown: a Journey Through Science Fiction, un’esposizione che si terrà dal 3 giugno al 1 settembre al London Barbican Centre.

La mostra sarà un vero e proprio viaggio nella fantascienza, con modelli e oggetti di scena di Guerre stellari, Alien, Jurassic Park, Interstellar, Ex Machina e Sopravvissuto – The Martian, ad aprire l’esposizione saranno posizionati degli schermi alti quasi due metri che trasmetteranno alcune scene dell’episodio di Black Mirror, creando un’esperienza immersiva e inquietante.

La quarta stagione di Black Mirror è attualmente in preparazione, e Brooker ha assicurato che le tematiche trattate saranno piuttosto lontane dalle attuali previsioni sull’evoluzione del mondo. “Anche perché, se dovesse accadere quello che racconteremo, il mondo sarebbe davvero fottuto,” ha precisato Brooker, per poi aggiungere: “Beh, il mondo è davvero fottuto, quindi vedremo…”.