Home Libri Un weekend con Jane Austen tra le rose della Villa Reale di...

Un weekend con Jane Austen tra le rose della Villa Reale di Monza

CONDIVIDI SU

Da Elizabeth Bennet e il suo amato Mister Darcy, passando per Catherine Morland e il capitano Wentworth, e gli insopportabili Lady Catherine, Wickham ed Henry Crawford. Personaggi splendidi che hanno oltrepassato epoche e secoli e continuano a emozionarci nel bene e nel…male con le loro manie, lati oscuri, tic e complicate dinamiche dell’aristocrazia inglese, nate dalla penna di una scrittrici più amate, ironiche, ammirate, copiate di tutta la storia della letteratura: Jane Austen.

Nel bicentenario della morte della scrittrice (1817), il Roseto Niso Fumagalli della Villa Reale di Monza farà da cornice a “Un weekend con Jane Austen”, un evento da veri “Janeites” per omaggiare tutta l’ironia e la modernità di Jane Austen.

 

Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre 2017 si alterneranno studiose e scrittrici che su “Zia Jane” hanno ragionato, scritto, dibattuto, sognato, inventato, presentandocela in tutta la sua indiscussa attualità e persino nel suo essersi trasformata, contro ogni previsione, in una vera icona pop.
Nella due giorni monzese ci sarà spazio anche al rapporto tra classici della letteratura e ragazzi, oltre a un laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni.
Per un weekend all’insegna di tante “chiacchierate letterarie” a passeggio tra le pagine di Ragione e Sentimento, Orgoglio e Pregiudizio, Mansfield Park, Emma, l’Abbazia di Northanger, Persuasione (ma anche tra i racconti meno noti di Jane) che l’hanno resa fonte di ispirazione per film, romanzi, siti web, fanclub, fumetti, webseries e persino… libri horror!.

 

L’evento è organizzato da un team di esperte, studiose e critiche di letteratura: Liliana Rampello, Elisa Bolchi, Sara Sullam, Raffaella Musicò e Giovanna Canzi, con il sostegno di Chiara De Vizzi Fumagalli e della Jane Austen Society of Italy (JASIT), l’associazione culturale italiana che intende promuovere in Italia la conoscenza e lo studio della celebre scrittrice.

Il programma della manifestazione prevede:

SABATO 30 SETTEMBRE

15.00: Un tè nel roseto (con Chiara De Vizzi Fumagalli)
15.30: Ozi & Vizi. Le storie di zia Jane (con Bianca Lazzaro, Manuela Santoni, Giovanna Canzi, Alice Fornasetti e Beatrice Masini)
15.30-17.00: Laboratorio per bambini a cura di Anna Sicilia
17.00: Il tè di Jane Austen
17.30: Riviste e dimore (con Anna Maria Crispino, Elisa Bolchi e Mara Barbuni)
18.30: Il talento di Miss Jane (con Liliana Rampello e Raffaella Musicò)

DOMENICA 1 OTTOBRE

10.00: Jane Austen. Grandi e piccoli schermi (con Cinzia Scarpino,
Sara Scarafia e Sara Sullam)
11:00: pausa caffè
11.30: Austenmania (Presentazione del libro “Una verità universalmente riconosciuta”, 
con le autrici: Bianca Pitzorno, Rossella Milone, Beatrice Masini, Stefania Bertola, Ginevra Bompiani, Lidia Ravera e la curatrice Liliana Rampello. Coordina Elisa Bolchi)

Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre 2017
INGRESSO LIBERO.
Viale Brianza,1 – Monza

Per ulteriori informazioni: Libreria Virginia e Co.