La notizia del giorno è sicuramente la nascita di IGTV il nuovo servizio di Instagram che vuole far concorrenza a YouTube, a tutti i social legati ai video e perché no, anche alla televisione. Con oltre un miliardo di iscritti Instagram ha tutte le potenzialità per sbaragliare il mercato e diventare il Re indiscusso della videocomunicazione.

IGTV è stata presentata ieri durante un evento a San Francisco da Kevin Systrom, fondatore e amministratore delegato dell’App, catturando subito l’attenzione di tutti con dei dati davvero interessanti: gli adolescenti guardano il 40 per cento in meno di tv rispetto a 5 anni fa e la fruizione di video all’interno dell’app è cresciuta del 60 per cento su base annua.

Questo il motivo per cui, le menti geniali di IG, hanno deciso di fare il loro ingresso nello sfavillante mondo dei filmati online: Le Storie a scomparsa sono state un ottimo cavallo di Troia. Ora si tenta il passo in più.

IGTV si può scaricare come app separata oppure usare la funzione integrata all’interno dell’App che fino a oggi, anzi ieri, permetteva di pubblicare mini video di massimo 15 secondi. I video saranno rigorosamente in verticale, questo perché Instagram nasce così e vuole mantenere la sua natura, e potranno durare fino a un massimo di un’ora.

IGTV è già disponibile in tutto il mondo e in occasione del lancio alcuni tra gli account Instagram più seguiti hanno iniziato ad aggiungere video ai loro canali.

Quella di Instagram è una sfida non da poco, anche se fa già gola a tutti, il mercato della Tv digitale è molto affollato. Non ci resta che aspettare e vedere se IGTV sarà in grado di diventare un punto di riferimento anche in questo settore.