Indovina chi è stato un gioco che ha fatto impazzire e ancora diverte grandi e piccini, lo scopo è quello di indovinare la carta dell’avversario attraverso aspetti fisionomici della persona.
Da questa idea nasce Lei chi è? Nella versione originale Who’s She. Si tratta di un gioco da tavola molto simile all’originale ma con una sostanziale differenza, non è importante se sei altro o basso, biondo o moro, bello o brutto, se hai gli occhiali o no, insomma non interessa a nessuno il tuo aspetto fisico, per scoprire la carta dell’avversario bisogna chiedere cosa hanno fatto nella vita i personaggio e le protagoniste del gioco sono grandi donne della storia rappresentanti di diverse professioni, settori, nazionalità, età del passato e del presente.

Quindi le domande potrebbero essere ″È la vincitrice di un premio Nobel?”, “Era un’artista?”, ”È impegnata civilmente?”, “Ha fatto una grande scoperta scientifica?”, “Era una spia?”. Il gioco comprende 28 schede con dati biografici piene di fatti divertenti e aneddoti interessanti della storia della loro vita.

In Lei chi è si trovano donne che hanno avuto il coraggio di distinguersi e che hanno corso dei rischi. I loro trionfi, le loro avventure, scoperte e invenzione sono di ispirazione per sognare più in grande.

Questo gioco non solo è stimolante per l’intelletto, ma permette di scoprire tantissime informazioni su queste donne, tra cui troviamo la pittrice Frida Kahlo, l’attivista Malala, la regina egiziana Hatshepsut, a pugile indiana McMary Kom, la suffragetta Kate Sheppard, la giornalista statunitense Nellie Bly o la scienziata Marie Curie e così via, è anche un ottimo modo per far conoscere alle bambine, prossime donne, che nella vita possono essere qualsiasi cosa e devono crederci affinché siano consapevoli di poter raggiungere qualunque traguardo desiderino per il loro futuro.

Negli ultimi anni, diverse ricerche hanno identificato che a partire dai 5 anni, le bambine sono meno propense rispetto ai maschi a considerarsi brillanti e di successo e iniziano a perdere fiducia nelle proprie capacità. Stereotipi culturali, pregiudizi impliciti e le rappresentazioni a cui sono esposte attraverso i media rafforzano ulteriormente questa problematica.

Quindi un motivo ulteriore per regalare questo gioco, alle bambine tanto quanto ai bambini, è sicuramente per educarli fin da piccoli a non fare differenze di genere, a crescere con prospettive più ampie per dimostrare che il futuro più essere un posto migliore.

Lei chi é? nasce grazie ad un progetto indipendente di Zuzia Kozerska-Girard, imprenditrice polacca. L’obiettivo era quello di creare un gioco da tavola che celebrasse le figure femminili che hanno fatto e cambiato la storia del mondo. Ogni figurina è un acquerello firmato dall’artista Daria Golab.

La nuova versione del gioco da tavola si distingue da quello originale anche il materiale di cui sono fatte le figurine: i volti delle grandi donne, infatti, sono stampati su legno di betulla che lo rende massiccio e naturale al tatto.

Il progetto è stato finanziato grazie a Kickstarter, sito web americano di finanziamento collettivo per progetti creativi. Il successo è stato grande ed immediato: così l’idea di Zuzia Kozerska-Girard è diventato realtà.