ultima cena

Tra le attesissime riaperture della fase tre legate al mondo della storia dell’arte, finalmente riapre anche il Cenacolo vinciano nel rispetto delle regole del distanziamento sociale e in totale sicurezza.

Dal 9 di giugno, dopo tre mesi di chiusura causa pandemia da coronavirus, è stato nuovamente consentito l’accesso al pubblico a uno dei luoghi simbolo della storia dell’arte nel mondo, il Cenacolo vinciano che ospita il capolavoro del genio del Rinascimento Leonardo Da Vinci: l’Ultima Cena. Quest’opera è situata nel refettorio di Santuario di Santa Maria delle Grazie a Milano.

Il Museo del Cenacolo Vinciano ricomincia finalmente ad accogliere i visitatori, seppure con tutte le precauzioni di sicurezza e di distanziamento che il periodo richiede: solo 5 persone ogni 15 minuti e ovviamente con l’obbligo di indossare mascherine, inoltre nei vari luoghi del museo, oltre che del refettorio, si trovano i dispenser per l’igiene delle mani.

L’Ultima Cena di Leonardo è da sempre una delle opere più visitate in Italia, il 16° sito museale più visto del Paese. «Si è voluto in ogni caso preservare la qualità dell’esperienza – commenta Emanuela Daffra, a capo della Direzione regionale Musei Lombardia – mantenendone inalterati i tempi, offrendo così al visitatore, in cambio delle maggiori attenzioni richieste, il privilegio straordinario di una visita concentrata e silenziosa, nel corso della quale apprezzare la stratificazione storica del luogo e la potenza comunicativa del dipinto di Leonardo».

I biglietti per il mese di giugno sono già tutti esauriti dopo i primi giorni di riapertura, la prenotazione che è obbligatorio fare online, ha registrato un tutto esaurito in pochissimo tempo. Sicuramente il privilegio di potersi godere questo spettacolo in completa tranquillità e quasi in solitudine è stata un’occasione davvero imperdibile per i molti fortunati che sono riusciti a prendere i biglietti e che infatti ne sono rimasti entusiasti.

Se volete vivere questa esperienza unica vi conviene prenotare subito i prossimi biglietti online su Vivaticket oppure via mail [email protected] 

INFO:

ORARI: In questa prima fase sperimentale gli accessi al Cenacolo sono ulteriormente contingentati: potranno entrare nel Refettorio solo 5 persone ogni 15 minuti.
Anche gli orari di apertura del Museo subiscono delle modifiche:

martedì – venerdì ore 14.00–19.00 (ultimo ingresso 18.45)
sabato e domenica ore 9.00–13.45 (ultimo ingresso 13.30).

Modalità, numero di visitatori ed orari potranno essere modificati dopo la prima settimana di sperimentazione sulla base di una valutazione.

BIGLIETTI: Per accedere al museo la prenotazione è obbligatoria e sarà attiva a partire da lunedì 8 giugno con tre possibili canali (non sarà possibile acquistare i biglietti direttamente in biglietteria):

  1. Online sul sito di VIVATICKET;
    2. Tramite call center al numero Verde gratuito, da rete fissa: 800 990 084;
    numerazione a pagamento, da rete fissa o mobile: +39 02 92800360
    3. Scrivendo all’indirizzo [email protected]

Per tutelare la salute di tutti, visitatori e personale, le modalità di visita e acquisto dei biglietti hanno subito alcune variazioni.

INFORMAZIONI PER LA VISITA
Scarica le informazioni relative ai percorsi e alle modalità di visita in sicurezza; puoi stamparle e portarle con te per usarle durante la visita del Museo.

Per preparare ed arricchire la tua visita, scarica gratuitamente la app ufficiale del Museo del Cenacolo Vinciano dagli store iOS e Android o vai alla sezione del sito “Dentro al Cenacolo” per scoprire nuovi modi per conoscere l’opera di Leonardo.