La “Guida dei luoghi degli Yokai di Tokyo” è assolutamente da avere per un prossimo viaggio in Giappone, sia per chi ci è già stato, sia per chi si appresta a questa esperienza per la prima volta tra il mistico è il futuristico. La terra del Sol Levante è una meta davvero unica per scoprire e avvicinarsi a innumerevoli sfaccettature sulla cultura di questa popolazione dalle antichissime tradizioni, infatti si passa dalla tecnologia più frenata alla storia salda e solida che attraversa i decenni senza essere violata. Queste due realtà si uniscono sinergicamente per conferire al Giappone quella unicità che non si trova in nessun’altra parte del globo. Non è difficile immaginare come mai tantissimi turisti che si imbattono in questo luogo, quasi fiabesco, ne restino assolutamente incantati, forse sotto l’effetto di un potente “sortilegio” che li lega a questa terra per sempre.
Che sia solo fascino o forse dietro c’è davvero lo zampino di qualche creatura o spirito che ha lasciato la propria impronta indelebile nell’animo umano?

una via di Tokyo, in primo piano ingrwsso di un ristorante
ph. Alwaysithaka

Per scoprire cosa si cela nei luoghi d’ombra nelle strade parallele della città, dove camminano gli spiriti e mostri della credenza popolare Giapponese, gli Yokai, tutt’oggi profondamente sentite nella cultura popolare, strettamente legali all’idea di animismo che permea la religione autoctona giapponese, lo Shintō, e per sentirne i fruscii leggeri o i bisbigli soffusi di queste presenze mitologiche vi serve una guida ed è qui che entra in gioco “Guida dei luoghi degli Yokai di Tokyo”.

Rotolo che mostra varie illustrazioni di kappa
Rotolo che mostra varie illustrazioni di kappa, uno Yokay

In questo manuale da portare sempre con sé mentre si cammina per le strade della città troverete la spiegazione a tutto quello che di surreale può capitare in questo luogo, lasciandovi confusi e affascinati, quasi sospesi tra la realtà e l’immaginazione. A questo punto abbandonate il concetto tutto occidentale di realtà e lasciatevi trasportare nel mondo degli Yokai, spesso rappresentati da spiriti e demoni dalle sembianze a volte quasi umane, spesso animali, fate la loro conoscenza, ammirateli, rispettateli, temeteli al punto giusto e come dei moderni Newt Scamander andate alla scoperta di queste “Anime fantastiche e dove trovarle”.
Nella guida infatti, non solo troverete la spiegazione, come una scheda tecnica, di tutti gli Yokai: cosa rappresentano, la loro storia e il modo giusto di raffrontarsi con loro, ma anche i luoghi della città dove “incontrarli”.

ph. Alwaysithaka

Scendete nelle profondità del vostro animo, abbandonate le spoglie della rettitudine in cui ci hanno cresciuti dicendoci che i fantasmi non esistono o che devono fare per forza paura, fate fluire dentro di voi una nuova cultura, seppur antichissima, quella Shintoista che dedica agli spiriti la sua natura e li identifica, gli da dei nomi, delle storie, gli dedica altari, immagini e li rispetta. Andare alla ricerca degli Yokai è molto differente dall’ideale che abbiamo noi di ghostbuster che scovano i “mostri”, si tratta proprio di cambiare mentalità e di fare la conoscenza di creature che raccontano una storia, hanno una tradizione e una dignità. Assaporate la poesia degli Yokai attraverso la guida, un strumento utile per un primo approccio a questo mondo e camminate tra ombra e luce fino alla fine del viaggio, vi renderete automaticamente conto di come questo mondo sia entrato moltissime volte in collisione con il nostro, volontariamente o casualmente, questo è il primo passo verso una nuova rinascita, una nuova consapevolezza, viaggiare attraverso gli Yokai significa scoprire che gli spiriti risiedono in tutte le cose della natura, animate e inanimate.

Susanoo slaying the Yamata-no-Orochi, Toyohara Chikanobu
Susanoo slaying the Yamata-no-Orochi, Toyohara Chikanobu

Vivrete i momenti con una consapevolezza diversa dopo aver letto la guida, per esempio se state sorseggiando un matcha nella shitamachi di Tokyo e improvvisamente dal cielo dovesse iniziare a scendere un’intensa pioggia senza oscurare il brillio del sole, allora potete essere certi che da qualche parte si sta celebrando un matrimonio di volti Kitsune no Yomeiri 狐の
 嫁入.

Guardare al cielo, alla terra e a tutto quello che ne fa parte con occhi diversi è un privilegio che non deve essere negato a nessuno, ma donato come un tesoro prezioso che mette in contatto la carne con lo spirito.

INFO:
Autori:
Stefania Sabia –
Prossima Fermata Giappone
Martina MiccichèAlwaysithaka
Saverio NichettiAlwaysithaka