Sex Education

Dopo i ritardi nella produzione causati dalla pandemia sembra che ci sia finalmente qualche buona notizia per i fan di Sex Education, l’attesissima terza stagione è all’orizzonte, le riprese hanno avuto inizio soltanto a settembre 2020, fino a poco tempo fa non si sapeva nulla sulla messa in onda della serie attesissima, invece adesso sappiamo che la terza stagione di Sex Education arriverà su Netflix entro la fine del 2021. Nel rapporto che la stessa Netflix ha presentato agli investitori sugli utili del primo trimestre del 2021 c’è scritto infatti: “Prevediamo che la crescita degli abbonamenti a pagamento accelererà nuovamente nella seconda metà del 2021, entriamo in questo solido metà anno con il ritorno di grandi successi come Sex Education, The Witcher, La Casa de Papel (alias La Casa di Carta, ndr]) e You, oltre a un’entusiasmante serie di film originali tra cui il finale della trilogia di The Kissing Booth“.

Originariamente Sex Education doveva essere rilasciata con gennaio 2021 tuttavia le riprese sono state temporaneamente interrotte alla luce delle necessarie restrizioni, anche perché questa non è di certo una serie di facile realizzazione durante un periodo come questo dove le tante scene di contatto fisico sono necessarie al fine di rendere l’idea e non rendono la vita facile alla produzione. Riuscire a rispettare le rigide regole sanitarie è una vera e propria impresa.

Sex Education il cast

Per quanto riguarda la trama della terza stagione, i dettagli sono ancora pochi, anche se il protagonista della serie, Asa Butterfield, che interpreta Otis Milburn, ha dato qualche piccolo indizio ai fan dicendo che dopo il clamoroso cliffhanger con cui si è chiusa la seconda stagione avremo un salto temporale. Butterfield ha rivelato che è particolarmente soddisfatto del primo episodio della terza stagione, “Non è andato nella direzione che avevo previsto, Otis è tornato a scuola ma si ritrovato ad avere a che fare con qualcosa di un po’ differente. È cresciuto ed è diventato anche un po’ più sfacciato. Interpretarlo in questa nuova versione è stato divertente. Sarà però ancora irrimediabilmente impacciato”.

Quello che si intuisce è che molto probabilmente dovremo aspettare per vedere cos’è accaduto dopo quel messaggio definitivo lasciato da Otis nella segreteria di Maeve dove, in un atto inaspettato di coraggio, le ha dichiarato i suoi sentimenti, ma a vuoto visto che prontamente il messaggio viene cancellato da Isaac, il nuovo vicino della giovane, che inizia a provare qualcosa per lei. Invece ritroveremo dei protagonisti un po’ più cresciuti e dalle caratterizzazioni in parte differenti.

Sex Education serie tv

Il successo della serie è stato così clamoroso fin dalla prima stagione che solo nel primo mese dell’uscita era stata vista da circa 40 milioni di spettatori, tanto da essere confermata per una seconda dopo soli venti giorni dal debutto. Stesso risultato dopo l’uscita della stagione 2, nemmeno ad un mese dal debutto, Netflix ha annunciato di aver rinnovato Sex Education per la stagione 3. Non ci sono ancora certezze ma Gillian Anderson si è detta fiduciosa che la serie possa proseguire anche oltre il terzo capitolo.