Downton Abbey 2, posticipata la data d’uscita del film al 2022

Articoli Consigliati

- Advertisement -

I fan dovranno aspettare ancora un po’ per tornare a Downton Abbey, eravamo già elettrizzati all’idea di poterci godere questo meraviglioso incanto proprio durante le vacanze di Natale e invece non sarà così. L’atteso sequel della Universal arriverà nel 2022, i motivi per il momento sono ancora sconosciuti, quello che sappiamo è che Downton Abbey 2 è stato posticipato dal 22 dicembre 2021 al 18 marzo 2022.

Downton Abbey 2

Il film sarà ora in competizione con “Unbreakable Boy“, un dramma che vede come protagonisti Zachary Levi, Meghann Fahy e Patricia Heaton. Il fine settimana successivo uscirà l’attesissimo “Doctor Strange nel multiverso della follia“, ma “Downton Abbey 2”, che si rivolge ad un pubblico forse diverso da quello della Marvel, dovrebbe essere una bella scommessa per un bel testa a testa generazionale.

- Advertisement -

Ma l’amaro in bocca comunque rimane, visto che proprio poche settimane fa avevamo la prima foto dal set del film, ad annunciare ufficialmente le riprese, che dovrebbero concludersi nel mese di agosto. Nello scatto, che mostra in primo piano il ciak della scena, si intravedono sullo sfondo sfocato, l’attore Kevin Doyle (Joseph Molesley) seduto a tavola in compagnia di una donna e di Rob James-Collier (Thomas Barrow) a capotavola.

Il seguito del film di successo del 2019, esso stesso uno spinoff della popolare serie televisiva, riporterà la maggior parte del cast dei piani alti e in quelli bassi della prestigiosa dimora. Questo include sia i membri della famiglia Grantham, interpretati da personaggi del calibro di Hugh Bonneville, Maggie Smith, Elizabeth McGovern e Michelle Dockery, sia gli attori Jim Carter, Joanne Froggatt e Brendan Coyle, che interpretano i loro maggiordomi, camerieri e altri servitori. Le nuove aggiunte all’ensemble includono Hugh Dancy, Laura Haddock, Nathalie Baye e Dominic West. La sceneggiatura è scritta dal creatore di “Downton” Julian Fellowes, con Gareth Neame, vincitore di Emmy e BAFTA Award, e Liz Trubridge. Simon Curtis (“Marilyn”) dirige il film.

Downton Abbey 2

Il primo film raccontava l’emozione, l’agitazione e la tensione che seguiva l’arrivo dei reali, il Re e della Regina d’Inghilterra, in visita alla famiglia Crawley e allo staff di Downton, nel 1927. Non è ancora dato sapersi se anche per il secondo film ci sarà un altro personaggio illustre in visita alla tenuta, generando scompiglio tra lo staff e confusione nella famiglia, scossa nella loro tranquilla routine ricca di scandali interni, sicuramente non mancheranno le occasioni per qualche battuta sagace da parte della Lady Violet, interpretata dalla meravigliosa Maggie Smith, la stessa, proprio tempo fa, aveva confermato di non aver la benché minima intenzione di andare in pensione. L’attrice Premio Oscar 86enne ha intenzione – parole sue – di continuare a dar vita a donne anziane e bisbetiche fino a quando qualcuno le proporrà un copione meritevole.

Possiamo solo ipotizzare quello che potrebbe succedere in questo sequel riagganciandoci al primo film che si chiudeva proprio con Lady Violet Crawley dire che potrebbe non avere molto tempo a disposizione e che Mary (Michelle Dockery) dovrà prendere le redini della casa. È probabile che questa storia venga ripresa nel secondo film e i fan sono ansiosi di vedere cosa succederà all’indomabile matriarca della famiglia Crawley. Un altro personaggio amato e odiato è il nuovo maggiordomo di Downton Tom Branson, interpretato da Allen Leech, abbiamo visto un cambio rivoluzionario nella sua vita e l’inizio di una storia d’amore. Ma queste sono tutte supposizioni, come sappiamo a Downton Abbey tutto può succedere.

Con il primo lungometraggio “Downton Abbey” ha incassato ben 194,3 milioni di dollari, chissà se il secondo avrà lo stesso successo e soprattutto quali eleganti visitatori potrebbero avere voglia di fare un viaggio in campagna.

- Advertisement -

Non perderti anche