Il regista di Shang-Chi conferma in che punto si trova il film nella linea temporale del MCU

Articoli Consigliati

- Advertisement -

Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli è pronto per il suo debutto nei cinema l’1 settembre e il regista Destin Daniel Cretton ha finalmente confermato in che punto si trova nella linea temporale del MCU. Cretton ha confermato che il secondo film della Fase 4 del MCU – dopo Black Widow, che è stato il primo film ad essere rilasciato – sarà ambientato “nel presente nella linea temporale del MCU”. Ciò significa che la trama del prossimo film si svolge dopo il Blip, quando Hulk ha indossato il Nano Gauntlet di Tony Stark per resuscitare le vittime di tutto l’universo dello Snap di Thanos, quindi Shang-Chi che segue gli eventi di Avengers: Endgame del 2019.

Shang-Chi

Ciò su cui Cretton è stato meno chiaro, tuttavia, è dove il film si inserisce con alcune delle altre uscite della Marvel, tra cui WandaVision, Falcon and the Winter Soldier e Spider-Man: Far From Home, che anch’esse si svolgono tutti dopo Endgame. Il regista ha anche spiegato perché ama i film Marvel: “A loro piace cambiare le cose. Penso che gli piaccia spingersi ai limiti all’interno del mondo che hanno creato, ma c’è anche una tale coesione nel mondo che stanno creando, quindi tutto ha sempre un senso. Mi sono davvero innamorato di questi personaggi mentre stavamo girando”, ha aggiunto. “Una delle cose che la Marvel continua a fare davvero bene è creare personaggi con cui ci si può davvero relazionare. E poi la cosa più ovvia è che questo è un cast tutto asiatico e asiatico-americano, il che, per me personalmente, è stato estremamente eccitante averne potuto far parte”.

- Advertisement -

Il blockbuster sarà il primo film del MCU ad essere incentrato su un supereroe asiatico e il film vedrà Shang-Chi affrontare il suo passato quando verrà coinvolto nell’organizzazione dei Dieci Anelli. La star di Il negozio dei Kim, Simu Liu, interpreta il protagonista Shang-Chi, con Awkwafina, Michelle Yeoh e Benedict Wong nei ruoli secondari. Il trailer ha anche accennato all’apparizione di Doctor Strange. Disney ha recentemente confermato che Shang-Chi sarà distribuito esclusivamente nei cinema a settembre, il che significa che non sarà rilasciato contemporaneamente su Disney+ Premier Access.

La notizia segue l’uscita in streaming di Black Widow, che ha portato Scarlett Johansson a fare causa alla Disney per violazione del contratto, sostenendo che il suo contratto per Black Widow garantiva un’uscita esclusiva nelle sale e che il suo stipendio sarebbe stato legato alla performance al botteghino.

- Advertisement -

Non perderti anche