Alice in Borderland: 7 cose che i fan vogliono vedere nella seconda stagione

250

(* Attenzione, questo articolo contiene spoiler sulla trama di Alice in Borderland *)

Dopo una prima stagione avvincente, la crescente fanbase di Alice in Borderland continua a discutere i punti salienti dello show, così come le teorie sul futuro incerto di Arisu. Ci sono innumerevoli possibilità e momenti potenzialmente scioccanti per la seconda stagione dello show, specialmente per gli spettatori che hanno anche letto il manga da cui è tratto.
Si spera che alcuni elementi della prima stagione vengano riportati nei futuri episodi della serie. Da giochi meglio disegnati a backstories più articolate, ci sono un certo numero di cose che il pubblico probabilmente vuole vedere nella seconda stagione. Mentre i fan aspettano con impazienza ulteriori dettagli sulla prossima, è il momento migliore per pensare a ciò che probabilmente ci si potrebbe aspettare di vedere nella continuazione del survival drama show.

Altri giochi ben progettati

Alice in Borderland 2

I giochi difficili in Alice in Borderland sono sempre ben progettati e quasi impossibili da prevedere. Lo show stravolge giochi semplici come nascondino trasformandoli in qualcosa di più sinistro. Non si può dire quali altri giochi i fan vedranno nella prossima stagione, ma se sono come quelli mostrati finora, allora saranno sicuramente stimolanti. Il pubblico ricorderà sicuramente come Mira enfatizza le ultime carte verso la fine dello show, che potrebbero rivelarsi davvero difficili come il gioco del dieci di cuori, “Witch Hunt”.

La relazione tra Usagi e Arisu

L’inizio dell’amicizia tra Usagi e Arisu è stato complicato e rude, dato che la protagonista si rifiuta di accettare l’aiuto del giocatore all’inizio. È stato commovente vedere il loro rapporto svilupparsi nel corso della prima stagione ed è implicito che potrebbero diventare più che amici nel prossimo futuro.
Usagi ha rischiato la sua vita diverse volte per salvare Arisu, come quando corre attraverso un edificio in fiamme nel round “Witch Hunt” per salvarlo. Anche Arisu ha fatto lo stesso per lei, come alcuni fan possono ricordare quando guida eroicamente un autobus per salvarle la vita nel gioco “Distance”. Si spera che ci siano più scene come queste, dato che la loro collaborazione è uno dei punti salienti della serie.

Maggiori informazioni su Dealers

Alice in Borderland

L’atto altruistico di Asahi in Alice in Borderland scopre una delle parti più cruciali del funzionamento interno della competizione. Tutti rimangono sbalorditi quando lei ammette di essere una dealer e spiega come persone come lei siano responsabili dell’organizzazione e della gestione dei giochi.
Questo però solleva un sacco di domande sulla competizione. Come vengono scelti esattamente gli organizzatori? Ci sono ruoli predeterminati per giocatori e organizzatori prima che vengano mandati a partecipare ai giochi? Cosa succede se un organizzatore si unisce ad una partita di cuori? Si spera che queste domande troveranno risposta quando i fan impareranno di più sui ruoli più importanti nel concorso nella prossima stagione.

Il destino del mondo reale in Alice in Borderland

Alice in Borderland 2

Anche i personaggi più intelligenti di Alice in Borderland non hanno capito esattamente cosa sia successo al mondo reale. C’è una scena all’inizio della serie in cui Arisu, Chōta, Karube e Shibuki stanno discutendo su come si sono ritrovati nella competizione.
Ipotizzano su cosa possa essere successo a tutte le persone di Tokyo, ma nessuno di loro ha una risposta definitiva. Anche il Cappellaio e i suoi subordinati non riescono a trovare una teoria che abbia senso, dato che il fenomeno si estende presumibilmente oltre i confini della città. La domanda scottante su dove siano andate tutte le persone ha una facile risposta per coloro che hanno letto il manga, ma gli spettatori che non l’hanno fatto dovranno aspettare ancora un po’ per scoprirlo.

La vendetta di Arisu sui Gamemasters

La fine della prima stagione evidenzia la determinazione di Arisu a trovare e sconfiggere i misteriosi gamemasters. Dopo la morte dei suoi amici più cari, ha reso prioritaria la necessità di un piano per raggiungere i crudeli responsabili dell’intera competizione. Questo potrebbe essere qualcosa che accade nella stagione 2, ma in base alle incredibili risorse e creatività che gli invisibili gamemasters hanno mostrato finora, potrebbe volerci un po’ più di tempo perché Arisu li raggiunga. Sarebbe comunque interessante saperne di più su di loro e vedere Arisu mettere a punto il suo piano per abbatterli, sicuramente un punto di cui si parlerà nella nella prossima stagione.

Cosa succede quando il mazzo di carte è completo

Dopo tutte le cose orribili che Arisu e Usagi hanno dovuto sopportare nella competizione, i fan possono aspettarsi di vedere scene ancora più strazianti nella seconda stagione. Secondo Mira, il resto dei giochi saranno per le carte con i simboli più alti, il che significa che saranno estremamente difficili.
Se i giocatori saranno in grado di superarli, sarebbe eccitante vedere esattamente cosa succederà quando il mazzo sarà completo. La teoria del Cappellaio è che il detentore del maggior numero di mazzi completi di carte può fuggire e i fan possono solo sperare che il giocatore che vince riceva una degna ricompensa.

La storia di Chishiya in Alice in Borderland

Chishiya

È affascinante conoscere le complicate e a volte tragiche storie degli sfortunati concorrenti costretti a giocare per sopravvivere. Dalla storia di Kuina che abbraccia la sua identità di genere, alle esperienze traumatiche di Chōta con una setta, è sempre emozionante saperne di più sui partecipanti.
Poi ci sono personaggi che rimangono misteriosi, come Chishiya, l’enigmatico protagonista sembra sempre essere in agguato nell’ombra, pianificando la sua grande fuga dalla competizione mortale. Sarebbe interessante capire perché agisce in questo modo, dato che l’unico modo in cui i fan potranno comprendere appieno le sue motivazioni e la sua personalità è se impareranno di più sul suo passato.