Andor, data di uscita, trama, cast e tutto quello che sappiamo sul prequel Rogue One di Star Wars

30

La serie tv Andor porta sul piccolo schermo uno dei protagonisti di Rogue One: A Star Wars Story. Ambientato circa cinque anni prima che le spie ribelli recuperassero i piani della Morte Nera – aprendo la strada a Luke Skywalker per sparare quei fatidici siluri protonici giù per un portale di scarico – lo show si concentra su Cassian Andor, un agente dei servizi segreti che lavora per la Ribellione contro l’Impero.

Diego Luna riprende il suo ruolo di Rogue One come Andor, e con il co-sceneggiatore di quel film (e sceneggiatore di Bourne) Tony Gilroy alla direzione dello show, sembra essere un thriller di spionaggio nello spazio esterno – pensate a Jason Bourne con le astronavi. Luna ha anche anticipato che “vedremo sicuramente alcuni volti familiari”, quindi aspettatevi che Andor mostri come le figure chiave dell’Alleanza Ribelle abbiano trasformato un gruppo di soldati disorganizzati in una forza capace di rovesciare l’Impero.
Possiamo aspettarci di vedere valori di produzione su scala cinematografica, un cast di migliaia di persone e molta azione alla Star Wars. Quindi, con lo show Andor che sbarcherà su Disney Plus nella seconda metà del 2022 ecco tutto quello che sappiamo finora.

Data di uscita di Andor

Il presidente di Lucasfilm Kathleen Kennedy ha confermato che la serie di 12 episodi debutterà nel 2022. Nel novembre 2018, l’allora CEO di Disney Bob Iger aveva annunciato che una serie TV di Cassian Andor era in sviluppo – un anno intero prima che Disney Plus e The Mandalorian facessero il suo debutto. La star Diego Luna ha confermato in un’intervista del novembre 2020 che, dopo alcuni ritardi legati a Covid-19, lo show aveva iniziato la produzione. Le riprese dovrebbero essersi concluse nell’agosto 2021, si sono svolte ai Pinewood Studios di Londra e in tutto il Regno Unito.

All’Investor Day della Disney nel dicembre 2020, quello in cui Lucasfilm e Marvel hanno annunciato un’enorme serie di show televisivi su Star Wars e MCU pronti a debuttare, il presidente della Lucasfilm Kathleen Kennedy ha confermato che lo show si chiamerà Andor, e che la data di uscita di Andor sarà nel 2022. Nel novembre 2021 in un recente aggiornamento la Walt Disney Company ha dato ad Andor una data di uscita nel quarto trimestre del 2022. Poiché l’anno finanziario della Disney va da ottobre al settembre successivo, ciò significa che la data di uscita di Andor sarà tra luglio e settembre 2022. Come gli altri show televisivi di Star Wars, Andor sarà in streaming esclusivamente su Disney Plus.

Andor

Chi troviamo nel Cast

Non sorprende che Diego Luna di Rogue One riprenda il suo ruolo di Cassian Andor e sarà affiancato da un cast all-star che comprende Adria Arjona, Stellan Skarsgård, Fiona Shaw, Robert Emms, Denise Gough e Kyle Soller. Genevieve O’Reilly riprende il suo ruolo di Mon Mothma. Il cast di Andor è veramente vasto, il costumista Michael Wilkinson ha rivelato che ci sono “oltre 200 membri del cast nominati” e “oltre 6.000 comparse”. Essendo questa una produzione tipicamente segreta di Star Wars, tuttavia, sappiamo con certezza solo chi interpreta un paio di questi personaggi a fronte di migliaia di persone.

Mon Mothma, interpreterà un membro del Senato Galattico prima della caduta della Vecchia Repubblica, che diventa uno dei principali artefici della formazione dell’Alleanza Ribelle. O’Reilly ha originariamente interpretato il ruolo in scene tagliate da La vendetta dei Sith.

Luna ha detto nel settembre 2021 che “vedrete sicuramente facce familiari”, e oltre al cast di Andor annunciato ufficialmente, ci sono voci non confermate che vedremo apparizioni di altri personaggi di Rogue One. The Direct riporta che Ben Mendelsohn riprenderà il suo ruolo di Orson Krennic, l’architetto capo della Morte Nera. Nel frattempo, Stellan Skarsgård ha suggerito in un’intervista alla radio svedese (h/t CBR) che il Saw Gerrera di Forest Whitaker – la mina vagante combattente per la libertà apparsa per la prima volta in La guerra dei cloni – potrebbe anche essere pronto per un ritorno.

Sembra che dovremo aspettare un po’ per vedere un’apparizione di K-2SO, l’ex droide di sicurezza imperiale braccio destro di Cassian in Rogue One. L’attore Alan Tudyk era legato allo show televisivo di Andor quando è stato annunciato per la prima volta, mentre adesso non è più destinato ad apparire – almeno, non lo è ancora… “Lo stanno girando proprio ora, ma io non ci sono”, ha detto Tudyk a Collider all’inizio del 2021. “Ma, se rimane in onda, e le storie continuano ad essere raccontate, ci finirò dentro. Sarò nello show. È solo che la storia che Tony [Gilroy, showrunner] sta raccontando non coinvolge K-2SO per adesso… Non posso essere troppo specifico, ma posso sicuramente dire che non sarò nella prima stagione”. Presumibilmente questo significa che nelle stagioni successive ci sarà quell’importante momento “Quando Cassian incontrò K-2SO”
Mentre la maggior parte delle figure principali di Rogue One – come Jyn Erso (interpretata da Felicity Jones), Bodhi Rook (Riz Ahmed) e Chirrut Îmwe (Donnie Yen) – non iniziano a muoversi nei circoli dell’Alleanza Ribelle fino al film, ci sono diversi altri personaggi affermati che potrebbero apparire nella serie TV di Andor.

Alistair Petrie di Sex Education, per esempio, potrebbe riprendere il suo ruolo di Generale Draven. Avendo interpretato il padre adottivo della Principessa Leia, Bail Organa, nella trilogia prequel e in Rogue One, anche Jimmy Smits sembra un candidato ideale per un cameo.

Infatti, una delle cose divertenti della linea temporale di Andor in Star Wars è che la maggior parte dei principali attori del franchise sono là fuori da qualche parte nella galassia. Quindi non stupitevi se personaggi di Star Wars Rebels (ambientato nello stesso periodo di Andor) come il pilota Hera Syndulla faranno il loro debutto in live-action, o se Guy Henry di Rogue One tiererà fuori la sua imitazione di Peter Cushing ancora una volta, come Grand Moff Tarkin.
Per quanto riguarda i rumors, Making Star Wars riporta che Andy Serkis si unirà al cast, ha notoriamente interpretato il defunto Leader Supremo Snoke in Star Wars: Il risveglio della Forza e Star Wars: Gli ultimi Jedi, prima di essere smembrato senza tante cerimonie da Kylo Ren – successivamente abbiamo appreso in Star Wars: L’ascesa di Skywalker che era solo uno di un gruppo di cloni commissionati dall’Imperatore Palpatine. Se Snoke è in giro nell’era di Andor, suggerisce che l’Imperatore ha creato il Leader Supremo prima di quanto credessimo. A meno che, naturalmente, Serkis non stia interpretando un ruolo completamente diverso – è uno specialista di performance capture, quindi la Lucasfilm potrebbe averlo scelto per interpretare un altro alieno.
Pubblicità

Più intrigante di tutto, sappiamo da Rebels che l’ex Padawan di Anakin Skywalker, Ahsoka Tano, è stata fondamentale nella formazione dell’Alleanza. Infatti, lei era una degli agenti top-secret che lavoravano con il nome in codice ‘Fulcrum’ – anche Cassian Andor stesso userà questo nome ad un certo punto – quindi c’è una buona possibilità che lo Jedi incroci una delle missioni di Andor. Con Rosario Dawson che ha interpretato il ruolo in The Mandalorian e ha preso il comando nella propria serie spin-off Ahsoka, un cameo in Andor sembra plausibile.

Abbiamo un trailer di Andor

È ancora un po’ presto per aspettarsi un teaser per una serie che non debutterà fino al 2022 – spesso dobbiamo aspettare fino a un mese o due prima dall’uscita per un film o uno show televisivo di Star Wars per vedere il suo primo filmato. Ma in assenza di un vero e proprio trailer di Star Wars: Andor – o di qualsiasi nuovo filmato dal Disney Plus Day – abbiamo almeno il sizzle reel che ha debuttato al Disney Investor Day nel dicembre 2020.

Il video non rivela molto sulla trama dello show, il video mostra concept art, costumi e la produzione di ampia scala, inoltre presenta molti contributi di Luna e dei capi reparto dietro le quinte. Andor dice: “Tutto quello che ho fatto, l’ho fatto per la Ribellione”, potrebbe rivelarsi un bel riassunto dello show…

Come la storia di Andor potrebbe legarsi alla linea temporale di Star Wars

Oltre al fatto che StarWars.com ha confermato che lo show “si svolge cinque anni prima degli eventi di Rogue One: A Star Wars Story ed è un eccitante thriller di spionaggio che esplorerà storie piene di spionaggio e missioni audaci per riportare la speranza in una galassia nella morsa di un Impero spietato, Lucasfilm e Disney sono stati molto cauti, come ci si aspetterebbe, sul dare informazioni sulla trama di Andor. Questo nonostante Luna abbia ammesso, “non posso rovinare il finale se avete già visto Rogue One”.
Dalle informazioni minime che hanno superato lo scudo energetico della produzione, sembra che la serie tv su Andor si svolgerà in una galassia lontana lontana. Luna ha detto che “è praticamente tutto quello che dovete sapere per capire Rogue One”, sappiamo dalle prime scene del film – dove Andor uccide un informatore che potrebbe compromettere la sua missione – che il personaggio di Luna è capace di compiere atti brutali in nome della Ribellione. È stato anche suggerito che ha un passato torbido, questo potrebbe essere esplorato nella nuova serie – forse vedremo gli inizi di un percorso di redenzione che è culminato in Rogue One.
Quell’impostazione “cinque anni prima degli eventi di Rogue One” significa che Andor si sovrapporrà significativamente alla serie animata Rebels. Quello spettacolo ha rivelato come l’Alleanza Ribelle ha unito numerose cellule di combattenti per la libertà in un collettivo capace di ottenere la sua prima vittoria significativa nella Battaglia di Scarif – e successivamente di abbattere la Morte Nera. In altre parole, aspettatevi che la serie descriva in dettaglio le origini dell’Alleanza. Come Diego Luna ha anticipato nel piccolo video: “Ci sono tonnellate di possibilità da esplorare. È la costruzione di una rivoluzione”.

Se volete sapere tutto su Andor salvate l’articolo, che verrà aggiornato non appena usciranno novità e attivate le notifiche.