Spider-man: No Way Home, annunciata la data di prevendita in Italia

14

Le sale cinematografiche di tutto il mondo stanno sperimentato una sorta di domanda crescente e insistente che non si vedeva da… un po’. Al centro di questa attesa stratosferica c’è l’amichevole Spidey di quartiere con il ritorno al cinema di Spider-Man: No Way Home della Sony, anche in Italia si aspetta la prevendita annunciata da UCI Cinema. L’epopea dei fumetti, che funge da culmine alla trilogia guidata da Tom Holland che vede come co-protagonista Zendaya nel ruolo di MJ e Benedict Cumberbatch come Doctor Strange, arriva nelle sale il 15 dicembre.

Quando i biglietti sono stati messi in vendita il 29 novembre in America, alcuni siti online sono andati in crash perché avevano problemi a tenere il passo con la domanda. Centinaia di spettacoli sono andati esauriti immediatamente, lasciando i proprietari dei cinema ad aggiungere frettolosamente tutte le proiezioni che le loro sale potevano realisticamente gestire. Alcuni poco onesti hanno poi rivenduti online i biglietti a prezzi esorbitanti. Insomma, Spider-Man: No Way Home è una vera corsa all’oro, una corsa che deve affrontare anche un avversario ancora più minaccioso del Dottor Octopus o di Mysterio: Omicron, l’ultima variante COVID-19 che si sta diffondendo in tutto il mondo, potenzialmente inaugurando un nuovo picco di casi.

Nella speranza che la situazione resti gestibile, e non soltanto per poter andare al cinema, UCI Cinemas ha confermato che per l’Italia la prevendita di Spider-man: No Way Home si aprirà ufficialmente il prossimo 6 dicembre.

Anche se si sa poco della variante, potrebbe dissuadere la gente dalle attività al chiuso, come andare al cinema, aspettiamo il 6 dicembre per vedere se anche da noi in Italia ci sarà il tutto esaurito in poche ore.

Spider-man: No Way Home prevendita

La trama di Spider-Man: No Way Home

Dal sito del film la sinossi ufficiale recita: “Per la prima volta nella storia cinematografica dell’Uomo Ragno, il nostro amichevole eroe di quartiere è smascherato e non è più in grado di separare la sua vita normale dall’alta posta in gioco dell’essere un super eroe. Quando chiede aiuto al Doctor Strange la posta in gioco diventa ancora più pericolosa, costringendolo a scoprire cosa significa veramente essere Spider-Man”.

Quindi il terzo film di Spider-Man del MCU affronterà le ripercussioni del finale di Far From Home, dove Spidey è stato accusato di essere un terrorista che controlla i droni da Mysterio e J. Jonah Jameson ha fatto un’apparizione per rivelare l’identità segreta del supereroe come Peter Parker. Peter, quindi, viene portato in tribunale per il presunto omicidio di Mysterio. Dato che a un certo punto è tornato a scuola, però, pensiamo che (con il potenziale aiuto di Matt Murdock) sarà dichiarato innocente. Tuttavia, con la sua identità segreta rivelata, questo è solo il primo passo per riabilitare il suo nome.

Nei fumetti, c’è anche una forma precedente di Peter che richiede l’aiuto di esseri magici. Dopo che Peter ha rivelato la sua identità nella serie a fumetti Civil War, sua zia May è stata uccisa come conseguenza di questa decisione. Nel tentativo di impedirle di morire, Peter e Mary Jane – che all’epoca erano sposati – chiesero al signore dei demoni Mefisto di salvare la vita di May. In cambio avrebbero rinunciato al loro matrimonio, cosa che Mefisto accetta. Usando la sua potente magia, Mefisto altera il corso della storia per riflettere questi cambiamenti.

Ora che sono usciti due trailer, sappiamo che la controversa (e attivamente non amata) storyline del fumetto One More Day che coinvolge l’identità e la magia di Peter potrebbe essere liberamente adattata. Piuttosto che Mefisto, però, sembra che sarà Doctor Strange a cercare di alterare la linea del tempo.

In base al secondo trailer, inoltre, avremo solo un quintetto di cattivi piuttosto che una sestina. Il film ha già abbastanza personaggi quindi, al di fuori dell’apparizione di Garfield, Maguire e Cox, non ha bisogno di essere riempito con altre persone, eroi o cattivi.

Per quanto riguarda i loro ruoli, sembra che Green Goblin sarà il cattivo principale del film. Le voci hanno suggerito che sarà lui a convincere Peter a impedire al Doctor Strange di rimandarli nei loro universi. Questo perché nei loro universi, ogni cattivo viene ucciso dalla versione di Spider-Man. Sono stati tirati fuori dalle loro linee temporali proprio prima della morte, quindi chiaramente non vogliono tornare ed essere uccisi ancora una volta.

Peter probabilmente sentirà che la loro situazione rispecchia la sua – gli sarà data una seconda possibilità quando sarà probabilmente riconosciuto innocente del presunto omicidio di Mysterio – cerca di rubare una scatola magica da Strange nel secondo trailer. Sospettiamo che questa contenga la chiave per tenere rinchiusi i cattivi (dopo che Strange li ha radunati per rimandarli nei loro mondi), e che il furto dell’oggetto da parte di Peter permetterà ai cattivi di scappare e di portare il caos nell’iterazione di New York del MCU.

Non è ancora chiaro come lo faranno – abbiamo sentito delle voci, ma non le pubblicheremo nel caso in cui possano essere degli spoiler – ma sembra che la resa dei conti finale del film li metterà tutti contro Spider-Man. O gli Spider-Men, se credete alle speculazioni sul ritorni di Garfield e Maguire. In entrambi i casi, sembra che avremo delle violente sequenze d’azione in No Way Home.

In ogni caso, siamo in attesa del 6 dicembre per accaparrarci il biglietto in prevendita per vedere Spider-man: No Way Home, una dei film più attesi dell’anno.