Mercoledì Addams, Jenna Ortega racconta la sua trasformazione per la serie Netflix di Tim Burton

429

Jenna Ortega si apre sulla sua trasformazione fisica nella macabra figlia della famiglia Addams in Wednesday, una trasformazione che i fan potrebbero trovare sorprendente.

Wednesday

Netflix ha annunciato per la prima volta la serie nel febbraio 2021 con Tim Burton al timone, una scelta a lungo fantasticata per il franchise gotico. Nel corso degli anni, La Famiglia Addams ha cambiato decisamente il suo tone of voice, con la serie televisiva del 1964 che ritraeva il clan come misterioso ma eccentrico ma in definitiva sano, e gli adattamenti cinematografici di Barry Sonnenfeld dei primi anni ’90 che davano alla famiglia una connotazione più oscura.

Due reboot animati del 2019 e del 2021 hanno mantenuto le qualità di diverse serie, ma hanno ricevuto un’accoglienza tiepida sia dalla critica che dal pubblico.

Mentre la maggior parte dei progetti della Famiglia Addams si concentra sulle attività quotidiane di Gomez, Morticia, Pugsley, Mercoledì, Zio Fester, Lurch e diversi altri personaggi, la serie di Burton andrà in un’altra direzione: alla Nevermore Academy, e si concentrerà in particolare su un Mercoledì.

Il suo casting è stato il primo ufficialmente rivelato, con l’allora 18enne Jenna Ortega annunciata come Mercoledì Addams. Luis Guzman e Catherine Zeta-Jones sono stati annunciati come Gomez e Morticia qualche tempo dopo.

Wednesday

Nonostante un paio di ruoli in progetti horror come La babysitter – Killer Queen e Scream del 2022, la Ortega non ha mai avuto un ruolo come Mercoledì in un franchise soprannaturale così amato.

Durante un’intervista, Ortega ha raccontato del suo approccio nell’assumere un personaggio così iconico e spiega la sua trasformazione. “Ho tagliato i capelli, e adesso sono neri, dal punto di vista del linguaggio, della cadenza del parlato, dell’espressione, sto cercando di attingere da una diversa serie di strumenti”, dice.

Ortega non ha sofferto per la scelta del tipo di personaggio nei suoi ruoli precedenti, ma non ha mai incarnato un personaggio così distintamente unico come Wednesday.

“Penso che sia probabilmente la trasformazione a livello fisico più grande che abbia mai fatto; mi sono tagliata i capelli, e sono neri, e dal punto di vista del linguaggio, della cadenza del parlato, dell’espressione, sto cercando di attingere da una diversa serie di strumenti. Penso che sia una sorpresa per il pubblico, ma anche per me stessa”.

Ortega ha naturalmente i capelli più scuri, ma la prospettiva di tagliarli potrebbe implicare che la sua versione adolescente di Wednesday avrà i capelli più corti. I fan di Broadway sapranno che questo non è un nuovo look per Wednesday, dato che diverse iterazioni del musical The Addams Family hanno mostrato il personaggio con i capelli lunghi fino alle spalle invece delle sue tipiche trecce.

Tuttavia, una pagina del copione di Wednesday riporta i dettagli di “due trecce perfette”, che rimandano al look classico. Per quanto riguarda i suoi commenti sulla cadenza e le espressioni, sembrano alludere al modo in cui Christina Ricci e Chloë Grace Moretz hanno interpretato Wednesday.

Mentre i fan del cinema e della TV si sono abituati al look caratteristico di Wednesday in quasi 60 anni, è anche al fatto che sia una bambina. Burton sembra deciso nel voler esplorare la crescita del personaggio lontano dalla sua famiglia, e parte del ciclo di vita adolescenziale è affrontare la propria identità.

Leggi anche -> Wednesday la serie tv sulla Famiglia Addams di Tim Burton, ecco tutto quello che sappiamo finora

Il potenziale nuovo aspetto di Wednesday, trecce o no, e la sua visione espansa del mondo potrebbero essere un aspetto determinante del suo sviluppo all’interno della serie, anche se questo arriva come uno shock per gli spettatori.

In ogni caso, la visione di Burton sarà interessante da vedere, dato che ha rifiutato di dirigere la Famiglia Addams del 1991 solo per rivisitare il franchise con Wednesday, un approccio completamente nuovo al franchise classico.