Doctor Strange nel Multiverso della Follia, confermata Peggy Carter nel poster ufficiale del film

731

I fan della Marvel non hanno avuto praticamente il tempo di riprendersi dagli enormi eventi multiversali di Spider-Man: No Way Home.

Durante la partita del Super Bowl, è stato mostrato ancora una volta che un altro grande film è proprio dietro l’angolo. Il secondo trailer di Doctor Strange nel Multiverso della Follia è stato rilasciato insieme a un breve teaser televisivo e a un poster ufficiale, tutti con l’indicazione dell’uscita del film prevista per il 6 maggio.

Ma la data di uscita non è l’unica cosa che la gente trova sul poster, infatti l’immagine è pieno di piccoli indizi potenziali sulla trama del film, incluso un grande indizio su un personaggio sorprendente che potrebbe apparire.

Se si ingrandisce sul giusto pezzo di vetro rotto, si può vedere il riflesso dello scudo del capitano Peggy Carter (Hayley Atwell) in What If…?

Per lo spettatore occasionale, un’apparizione della Carter sarebbe sorprendente, ma potrebbe confondere anche i più irriducibili, potrebbe. Il ritorno della Atwell in Doctor Strange 2 potrebbe riconvertire il finale di Avengers: Endgame?

Molto probabilmente no! Ma come potrebbe inserirsi nella narrazione accanto a Doctor Strange (Benedict Cumberbatch) e Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen) non è attualmente chiaro. Quindi analizziamo la storia di Peggy nel Marvel Cinematic Universe e perché non rovinerebbe nulla se si presentasse in Doctor Strange 2.

Il personaggio è apparso per la prima volta accanto a Steve Rogers (Chris Evans) e al colonnello Chester Phillips (Tommy Lee Jones) in Captain America: Il Primo Vendicatore. Era una parte fondamentale della Riserva Scientifica Strategica (SSR) durante la guerra e ha continuato a combattere l’HYDRA in quel ruolo dopo la presunta morte di Capitan America.

Agent Carter è andato in onda per due stagioni e 18 episodi sulla ABC e adesso lo si può vedere su Disney+, documentando la vita di Peggy con la SSR nel breve periodo successivo alla seconda guerra mondiale. Ha trascorso del tempo lavorando al fianco di Edwin Jarvis (James Darcy), che è stata brevemente visto in Endgame, ha continuato ad essere uno dei fondatori dello S.H.I.E.L.D. insieme a Howard Stark (Dominic Cooper).

Lo show è stato popolare tra il suo target demografico, ma alla fine non è stato abbastanza per il network per rinnovare Agent Carter per una terza stagione.
Anche se sappiamo che la Carter ha trascorso il resto della sua carriera al servizio dello S.H.I.E.L.D., si tratta per lo più di informazioni al di fuori dello schermo.

Steve entra nell’ufficio di Peggy e la vede brevemente attraverso una finestra durante Endgame, e questo momento ha luogo nel 1970. La si vede di nuovo nella scena di apertura di Ant-Man accanto all’anziano Stark, che avviene nel 1989.

In Captain America: The Winter Soldier, apprendiamo che la Carter è ancora viva ma chiaramente non sta bene, dato che viene vista in una struttura per anziani e dovrebbe avere quasi 100 anni. È completamente lucida nella sua conversazione con Steve all’inizio, ma dimentica bruscamente come lui è arrivato lì e che è stato congelato nel ghiaccio.

Anche se non si vede in Captain America: Civil War, Rogers viene a sapere della sua morte da sua nipote, la collega agente dello S.H.I.E.L.D. Sharon Carter (Emily VanCamp), e il funerale di Peggy è un importante punto di svolta per Rogers nel film.

Endgame riporta la Carter per un ultimo colpo al cuore, rivelando nella scena finale del film che Rogers ha scelto di rimanere nel passato e vivere una vita felice con lei. La Marvel ha mantenuto il riserbo su su come la storia di Steve e Peggy andrà avanti dopo questo momento, addirittura stuzzicato fan in The Falcon & the Winter Soldier secondo i quali Rogers è vivo e vive sulla luna dopo gli eventi di Endgame.

Ma se c’è una cosa di cui possiamo essere certi, è che la potenziale apparizione della Atwell in Doctor Strange 2 non cambierà nulla del lieto fine che Steve e Peggy hanno avuto insieme dopo Endgame.

Quel ballo lento con Steve non è stata l’ultima volta che l’abbiamo vista, ed è qui che le cose si fanno interessanti. La Atwell ha ripreso il suo ruolo di Peggy Carter nella serie animata Disney+ della Marvel, What If…? La premessa dello show era quella di presentare allo spettatore una sorta di antologia, mostrando come situazioni familiari del MCU fossero accadute diversamente in altri universi.

LEGGI ANCHE -> What If…? divertimento garantito per i superfan del MCU, recensione senza spoiler

Nell’episodio di debutto, una decisione chiave di Carter durante l’esperimento su Rogers si traduce in una linea temporale completamente nuova dove Steve non ottiene il siero del super soldato.

In questo universo parallelo, è la Carter che diventa l’eroe iconico. Viene equipaggiata con la tuta e uno scudo con la bandiera britannica al centro. Stark crea la tuta HYDRA Stomper per Rogers, che è visivamente simile alla prima, grezza tuta creata da Tony Stark (Robert Downey Jr.) in Iron Man.

Gran parte della trama rimanente dell’episodio What If… di Carter si svolge in modo simile a Captain America – Il primo Vendicatore, tranne che per la perdita di Steve durante la scena del treno al posto di Bucky Barnes (Sebastian Stan). La storia si conclude con la Carter che sacrifica tutto per salvare coloro che la circondano, proprio come fece Rogers nella linea temporale principale della Marvel.

L’ultima puntata della prima stagione di What If…? riunisce i personaggi chiave di ogni episodio per una battaglia contro un Ultron (Ross Marquand) armato della gemma dell’Infinito. Carter fa squadra con le varianti di T’Challa (Chadwick Boseman), Thor (Chris Hemsworth), Doctor Strange (Benedict Cumberbatch), e altri per contenere questa minaccia contro il multiverso.

Adesso sembra che potrebbe incrociarsi con Strange ancora una volta. Entrambi i trailer che sono stati rilasciati per Doctor Strange 2 contengono immagini che ricordano What If…?, come l’aspetto color inchiostro degli edifici che si disintegrano o la versione più oscura e spaventosa di Strange.

Circolano anche voci di possibili camei e la promessa che le cose diventeranno super strane, riportare Peggy Carter non sembrava un’ipotesi così azzardata anche prima dell’indizio del poster del film.

Quale ruolo potrebbe avere nel film è la domanda di chiunque, a questo punto, e potrebbe essere ridotta ad un cameo. Forse la sua apparizione sarà solo un saluto ai fan di What If…?

Tuttavia, c’è un segmento di fan che ha apprezzato Agent Carter ed è stato infelice quando lo show è stato cancellato dopo la seconda stagione. La Atwell ha espresso interesse a tornare nel MCU live-action in passato, e il multiverso le permette di unirsi alla mischia senza troppa dolorosa esposizione necessaria per spiegarlo.