Orange Is The New Black: 10 curiosità che sicuramente non conosci

354

Orange Is The New Black ha offerto un sacco di drammi sullo schermo, ma ci sono state sorprese anche nel dietro le quinte. 

Nel corso delle sue sette stagioni, Orange Is The New Black ha scioccato i fan con gli alti e bassi della vita in prigione, lasciandoli a chiedersi quali parti fossero vere per la storia reale di Piper Kerman e quali fossero inventate per lo scopo dello show.

La creatrice, Jenji Kohan, ha portato i personaggi in un viaggio turbolento, mentre i fan guardavano le loro vite andare fuori controllo.
Le sorprese non sono avvenute solo sullo schermo, però. Dietro le quinte, ci sono state alcune curiosità e fatti che molti fan potrebbero non conoscere.

Lea DeLaria originariamente doveva interpretare una guardia carceraria

Lea DeLaria ha interpretato Big Boo nella serie di Netflix, ma secondo l’HuffPost non era originariamente destinata a interpretare una detenuta. Boo potrebbe non essersi classificata tra i personaggi più divertenti di OINTB, ma i fan ricordano la sua personalità forte e i suoi modi a volte malvagi. Quello che alcuni potrebbero non sapere, tuttavia, è che Boo non faceva originariamente parte dello show.

DeLaria ha fatto un primo provino per uno degli agenti di custodia, un ruolo molto più piccolo, e poi per la parte di Anita DeMarco, ma non è riuscita ad assicurarsi nessuno dei due. DeLaria era costernata, ma la storia ha un lieto fine, perché i creatori dello show l’hanno amata così tanto che hanno scritto la parte di Big Boo appositamente per lei. DeLaria è stata un’icona in OITNB, e i fan si sarebbero persi il suo spirito tagliente e il suo umorismo oscuro.

Red e Piper avevano già recitato insieme

I fan conoscono Piper come l’ingenuo personaggio centrale di OITNB e Red come la temuta ma molto rispettata chef e madre della prigione. Le due non hanno iniziato nel migliore dei modi, ma hanno presto trovato i loro punti di contatto e sono diventate vicine man mano che la serie progrediva.

Quello che i fan potrebbero non sapere è che Taylor Schilling e Kate Mulgrew, che interpretavano rispettivamente Piper e Red, erano precedentemente apparse sullo schermo insieme nel dramma medico di breve durata Mercy.

Mercy è stato cancellato a causa dei bassi ascolti dopo una sola stagione nel 2009. Schilling appariva come la protagonista dello show, Veronica Callahan, mentre Mulgrew interpretava sua madre. Dalla famiglia reale alla famiglia della prigione, questa coppia ha tenuto i fan sulle spine!

Samira Wiley ha trovato l’amore dietro le quinte

Samira Wiley ha regalato ai fan l’iconica Poussey Washington fino alla morte del personaggio nella quarta stagione. La morte di Poussey ha spezzato il cuore dei fan della serie, ma la sua presenza è rimasta viva fino alla fine dello show. La Wiley non solo ha fatto colpo sullo schermo, ma anche dietro le quinte.

I fan l’hanno amata, e così anche la scrittrice e produttrice Lauren Morelli. Orange Is The New Black ha presentato molte relazioni turbolente, ma fuori dallo schermo Samira e Lauren erano felici e contente. Lauren era originariamente sposata, ma ha lasciato il marito per stare con Samira nel 2014 e le ha fatto la proposta nel 2016. La coppia si è sposata nel 2017 e hanno anche una figlia insieme.

La sigla mostrano vere ex detenute

La sigla di Orange Is The New Black occupano un posto speciale nel cuore dei fan. Sulle note di “You’ve Got Time” di Regina Spektor, mostrano i volti di molte donne diverse. Tuttavia, quello che i fan potrebbero non sapere è che le donne sono tutte vere ex detenute, come riportato da HuffPost.

Anche la vera Piper Chapman (nome Piper Kerman) appare nella sequenza. I fan possono identificarla come quella che sbatte le palpebre! La Kerman ha messo anima e corpo nella serie. Sebbene i fan sappiano che lo show è stato vagamente basato sulla sua vera storia, hanno apprezzato i piccoli frammenti dell’esperienza di vita reale di Piper sparsi per tutta la serie.

Gli sceneggiatori hanno fatto ricerche in una prigione femminile

Per rendere lo show quello che era, gli sceneggiatori hanno dovuto fare le loro ricerche. I fan non saranno sorpresi di sapere, secondo un articolo della scrittrice Carolina Piaz per Buzzfeed, che gli sceneggiatori hanno visitato veri centri di detenzione I.C.E mentre lavoravano alla stagione finale.

I fan erano assuefatti allo show perché dava loro il dramma, ma era credibile e sempre fondato su esperienze di vita reale. Sapevano che i detenuti erano lì per sopravvivere, e a volte era una scelta tra loro o qualcun altro. I fan sono stati i primi a dire che gli sceneggiatori hanno fatto un lavoro fantastico nel ritrarre gli effetti devastanti che il tempo in prigione può avere sulla vita delle persone.

Laura Prepon ha lavorato come regista nella serie

Laura Prepon ha interpretato Alex Vause, la fidanzata tira e molla di Piper. Ma la Prepon non ha trascorso tutto il suo tempo davanti alle telecamere, dato che ha fatto un turno alla regia di alcuni degli episodi successivi dello show.

The Hollywood Reporter nota che il debutto di Laura alla regia di OITNB è avvenuto nella stagione 5, episodio 10. Prepon ha anche recitato nell’episodio, quindi ha dovuto fare il passaggio da attore a regista dietro le quinte. Ha eseguito entrambi i lavori in modo impeccabile.

Ryan Murphy inizialmente ha acquistato i diritti del libro della Kerman

Jenji Kohan e il team hanno fatto un lavoro eccellente nel portare in vita la storia di Piper Kerman, costruendo sulla storia della vita reale con un cast di personaggi e trame dettagliate e vivide che hanno tenuto i fan incollati allo schermo per tutta la durata dello show. Tuttavia, Orange Is the New Black potrebbe avere un aspetto molto diverso se i piani originali fossero andati avanti.

I diritti televisivi del libro della Kerman erano stati originariamente acquistati da Ryan Murphy, il creatore di Glee e American Horror Story. Tuttavia, Murphy ha detto a che non riusciva “a capire come farlo” e l’opzione alla fine è fallita – aprendo la strada a Kohan.

LEGGI ANCHE -> American Horror Story stagioni dalla 1 alla 4: il regno di Jessica Lange

Le vere Piper e Larry appaiono nello show

Non solo i fan dall’occhio d’aquila avranno notato Piper Kerman nei titoli di testa dello show, ma la Kerman, insieme a suo marito Larry, appaiono anche nella scena finale dello show di Piper e Alex.

I fan hanno amato il fatto che la vera Piper abbia avuto un tale input in questa serie e la sua influenza su come la storia è stata raccontata è una delle ragioni per cui lo show è diventato così popolare. Il cast principale di Orange Is The New Black ha fornito storie ad alta intensità, personaggi preferiti dai fan e un elemento di verità.

Anche il fratello di Laverne Cox è apparso nello show

Laverne Cox ha interpretato Sophia Burset, una detenuta transgender a Litchfield. I fan hanno elogiato lo show per i flashback che hanno dato un’idea del passato di molti dei personaggi, raccontando come sono finiti in prigione. Il flashback di Sophia includeva la sua pre-transizione, e la somiglianza con la Cox era impressionante. Questo perché il ruolo è stato interpretato dal fratello gemello identico di Laverne.

La Cox originariamente voleva interpretare lei stessa la Sophia pre-transizione, ma ha spiegato che i membri del team “non pensavano che avrebbe funzionato”, sostenendo che la Cox non era abbastanza mascolina per essere convincente. Dopo aver scoperto che ha un fratello gemello, i creatori dello show hanno insistito perché facesse l’audizione per la parte.

Laura Prepon ha fatto un’audizione per Piper

Secondo The Hollywood Reporter, Laura Prepon ha originariamente fatto un’audizione per il ruolo di Piper Chapman. Laura non è stata ritenuta adatta alla parte di Piper e le è stato detto che Jenji Kohan non credeva che la Prepon potesse avere paura in prigione – un aspetto chiave del personaggio di Piper nella prima stagione.

Fortunatamente, la Prepon si è assicurata il ruolo di Alex e ha interpretato la parte con sicurezza e disinvoltura. Sarebbe difficile per i fan immaginarla come qualcun altro. La chimica della la Prepon con Taylor Schilling era davvero palpabile, anche se alcuni fan pensano che Piper avrebbe dovuto stare con qualcun altro, la coppia ha tenuto i fan coinvolti in questa storia d’amore per sette intere stagioni.