Denis Villeneuve dice che un adattamento di ‘Dune Messiah’ potrebbe arrivare dopo Dune: Parte seconda

282

Ma nel frattempo è concentrato al 100% sulla seconda attesissima parte di Dune, il film capolavoro di Denis Villeneuve.

Dune

Non che abbiate bisogno che ve lo ricordiamo, ma Dune è stato uno dei più grandi eventi cinematografici del 2021. L’epopea fantascientifica, adattata dal libro di Frank Herbert – con protagonisti artisti del calibro di Oscar Isaac, Timothée Chalamet e Rebecca Ferguson – ha fatto più di 400 milioni di dollari al box office globale nonostante la prima sia avvenuta nel bel mezzo della pandemia di COVID.

LEGGI ANCHE-> Come leggere tutti i libri di Dune nel giusto ordine per non sbagliare

Una seconda parte è stata annunciata subito dopo l’uscita di Dune, e in una recente intervista il regista Denis Villeneuve si è aperto su alcuni dei suoi piani futuri per il franchise.

Prima di tutto, non gli piace la parola “sequel” per descrivere Dune: Parte seconda, che uscirà nell’ottobre 2023. “È davvero come una seconda parte”, dice, “Non è come se stessi facendo un’altra storia o un altro momento. È davvero la seconda parte di una storia più grande e sono concentrato al 100% su questa seconda parte. Non sono una persona molto brava con il multitasking. Amo concentrarmi completamente su un progetto alla volta”.

Anche se è chiaramente concentrato sul rendere la seconda parte il più grande evento cinematografico possibile, questo non vuol dire che non gli siano venute in mente idee per un potenziale trequel. I fan della serie originale di Dune conosceranno bene il secondo libro – Messia di Dune – che apre la storia alcuni anni dopo la chiusura del primo capitolo, e vede il personaggio di Chalamet, Paul Atreides, come l’ormai imperatore che ha conquistato la maggior parte dell’universo conosciuto.

“Denis ha parlato seriamente di fare anche quel film, come conclusione della trilogia”, ha detto recentemente lo sceneggiatore di Dune Jon Spaihts cosa che Villeneuve ha confermato:

“Ora potrei immaginare un terzo film e fare l’adattamento di Dune Messiah che completerà la storia di Paul Atreides che penso avrebbe senso. Ma ogni film, quei film sono mostri, e posso farne solo uno alla volta. Se sopravvivo a Dune: Parte Seconda, allora potrei fare il Messiah”.

LEGGI ANCHE-> Dune: dove vederlo, quando arriva in streaming e l’importanza che ha sul sequel

È importante notare, però, che per quanto Villeneuve abbia portato avanti anche questo discorso, Messiah è molto lontano sia dalla pre-produzione, ma anche dalle fasi di pre-pianificazione. Perché Dune: Parte seconda ha la precedenza.

Villeneuve ha spiegato, “Quando inizio a pensarci, mi stanco. È troppo. Ho bisogno di concentrarmi su un progetto alla volta, per essere onesto. Ma la terza parte ci sarà… Mi sto assicurando che la terza parte sia fattibile”.

Tutti si aspettano che Dune: Parte Seconda faccia grandi affari al botteghino quando uscirà nel 2023, ma dopo tutto, c’è sempre la possibilità che non faccia presa sul pubblico quanto il suo predecessore – il che potrebbe avere un impatto su quanto sia fattibile il trequel.

LEGGI ANCHE-> Finalmente Dune ha avuto la versione cinematografica che meritava

Dune: Parte Seconda arriverà nelle sale il 20 ottobre 2023. Il cast del Dune originale dovrebbe tornare, con nuove inclusioni che verranno valutate proprio in questo periodo.