Fabio Fazio ha perso la sua battaglia, non ce l’ha fatta

9236

Per Fabio Fazio un durissimo colpo, il giornalista e conduttore televisivo ha perso la battaglia, anche se nessuno lo avrebbe potuto immaginare.

Fabio Fazio

Conduttore televisivi fra i più noti e gettonati dei palinsesti televisivi è senza dubbio Fabio Fazio, con i suoi programmi televisivi riesce a tenere incollati agli schermi milioni di italiani, proprio per la sua incredibile capacità di unire il divertimento alla riflessione.

Con la conduzione del format Che tempo che fa Fabio Fazio ha trovato il suo habitat naturale, ma la sua carriera è ricca di molteplici esperienze formative e di successo che lo hanno portato alla posizione in cui si trova adesso. Inizia con la radio negli anni Ottanta in programmi Rai come Black out, nelle vesti di imitatore.

I primi passi nel piccolo schermo però inizia a muoverli nel 1983 quando viene scelto da Gianni Boncompagni per la partecipazione al programma Pronto Raffaella, proprio accanto alla più grande diva italiana, Raffaella Carrà.

LEGGI ANCHE-> Raffaella Carrà, una eredità enorme. Dopo la sua morte la gioia immensa per i suoi cari

Da qual momento in poi la sua carriera è un crescendo di soddisfazioni, il programma televisivo che lo ha definitivamente consacrato alla popolarità è “Quelli che il Calcio”, restando conduttore per quasi dieci anni, il suo talento, il duro lavoro e la professionalità che lo contraddistinguono lo hanno portato ad essere uno dei conduttori televisivi più apprezzati del nostro Paese.

Nel tempo il grande presentatore è stato capace di adattarsi ai cambiamenti che il piccolo schermo richiedeva, come successe proprio con il programma “Quelli che il calcio”, con l’avvento dalla pay tv il format ha provato sempre meno seguito, questo lo ha portato a dover cambiare direzione.

Fabio Fazio

Infatti, come detto prima è da quasi 20 anni che si trova al timone di “Che tempo che fa”, padrone di casa di uno dei salotti più famosi d’Italia, ogni weekend ha il piacere e l’onore di intervistare tantissime personalità del mondo dello spettacolo, ma anche della politica, dello sport, il format ricorda molti i desk-talk americani e anche il suo atteggiamento è molto alla mano con chiunque si sieda sulla poltrona a fianco a lui.

Il duro colpo subito da Fabio Fazio

Fabio Fazio

Per quanto il suo programma vada fortissimo tra il pubblico, la concorrenza è spietata e ormai a oggi riuscire a emergere in modo eclatante è davvero una dura impresa, non basta la professionalità, gli ospiti incredibili e ovviamente, come nel suo caso, i meravigliosi e attesissimi siparietti della ormai irrinunciabile e irriverente Luciana Littizzeto, che non le manda a dire da nessuna.

Nonostante questo la guerra ai numeri per poter rimanere in corsa è sempre più tosta a volte capita che i risultati in termini di ascolti, non diano i risultati sperati portando grosse delusioni a Fabio e il suo straordinario team.

Proprio qualche tempo fa infatti ha dovuto subire un durissimo colpo, di quelli che si fanno sentire e che fanno tremare la sedia, Fabio ha perso la sua battaglia contro uno dei suo grandi competitor, il programma televisivo condotto da Paolo Bonolis “Avanti un altro” su Canale 5, in quell’occasione Fabio ha totalizzato appena il 10%, ovvero poco più di 2 milioni e mezzo di telespettatori. Invece Bonolis con il suo spassoso programma ha totalizzato un forte 12% di share e con quasi 3 milioni di telespettatori.

LEGGI ANCHE-> Paolo Bonolis, la confessione assurda su Sonia, “Sono sconvolto”

Nello spietato mondo dello spettacolo è una vera guerra ai numeri e questi potrebbero decidere il destino di un programma, con tutte le conseguenze del caso, ma la tempra di Fabio è stata tosta, riprendendosi alla grande nelle puntate successive.