Chi è Joseph Quinn (Eddie Munson) di Stranger Things 4 e cosa sappiamo di lui?

1221

La quarta e attesissima stagione di Stranger Thing è da poco approdata (la prima parte) su Netflix ed è già sulla bocca di tutti.

Impossibile evitare gli spoiler quindi se non avete ancora ceduto alla curiosità di sapere cosa accade in questa stagione affrettatevi perché ne succedono delle belle!

Nell’attesa della seconda parte, fuori il primo luglio, parliamo di una new entry fra i personaggi, il metallaro di cui avevamo bisogno, Eddie “lo svitato” Manson. Interpretato da Joseph Quinn è un nerd, ripetente all’ultimo anno di Liceo e metallaro appunto nonché master dell’Hellfire Club del liceo, dedicato a Dungeons & Dragons.

Eddie è anche chitarrista heavy metal che, come sappiamo, si ritrova ingiustamente accusato dell’omicidio della popolare cheerleader Chrissy, la prima vittima del villain di questa stagione soprannominato dai nostri nerd proprio Vecna come uno dei personaggi di D&D. Sotto il look metallaro e i lunghi capelli scuri c’è il volto del giovane attore Joseph Quinn ventinovenne attore britannico nato a Londra il 15 maggio 1993.

Joseph proviene da una famiglia cristiana benestante insieme ai suoi fratelli e sorelle: Arthur Edward, Lizzy e Mary. L’illuminazione sulla via di Damasco verso la recitazione gli è arrivata dall’indimenticato Philip Seymour Hoffman e da allora grazie a lui ha iniziato a recitare quando era molto giovane finché non è stato accettato alla prestigiosa London Academy of Music and Dramatic Art.

E la sua preparazione accademica si vede bene in Stranger Things dato che è capace di rubare la scena agli altri personaggi e farsi notare con il proprio stile recitativo.

Ma Hawkins non è l’unico posto in cui Quinn si è fatto notare, l’attore ha interpretato Arthur Havisham, personaggio tratto da Grandi speranze, nella serie BBC One Dickensian. Successivamente, è comparso nel kolossal Game of Thrones come il soldato Koner.

E inoltre ha recitato nelle miniserie HBO che ha avuto un grande seguito I miserabili e Caterina la Grande, rispettivamente, nel ruolo di Enjolras e del Principe Paul.

LEGGI ANCHE -> Stranger Things 4, la serie simbolo di Netflix è più contorta, più spaventosa, più epica e molto più lunga. Recensione volume 1

La trasformazione in Eddie Munson

Il personaggio di Eddie è stato costruito a partire da un modello noto a molti, un personaggio cult nella storia del cinema teen anni ottanta: John Bender di The Breakfast Club, Joseph, infatti, ha convinto i fratelli Duffer, creatori della serie, ad affidargli la parte di Eddie inviando da Londra due video per l’audizione che evidentemente hanno colpito nel segno.

Eddie Munson è americano e quindi l’attore britannico ha dovuto imitare uno slang che fosse credibile avvalendosi dell’aiuto di un dialect coach. Per quanto riguarda le doti musicali del suo personaggio, Joseph ha ascoltato molto i Metallica e i Black Sabbath, in particolare Master of Reality. Inoltre l’attore si è allenato nel gioco di ruolo per eccellenza della serie anche se proprio in questa prova ha “fallito” perché lui stesso ha ammesso di non essere riuscito a imparare il gioco. 

Il look metallaro di Eddie è stato, invece, ideato in collaborazione con la costumista Amy Parris e con Sarah Hindsgaul che si occupa delle acconciature. All’inizio i creatori della serie volevano che la capigliatura di Eddie somigliasse a quella di David Bowie in Labyrinth ma poi facendo delle prove l’effetto finale non andava bene. Le prove del look sono andate avanti per tre settimane. La giovane star ha ammesso di aver conservato la t-shirt dell’Hellfire Club, diventata già cult tra i fan della serie.

Se state pensando di cercare Joseph sui social sappiate che l’attore non è un amante dei social infatti non è presente al momento su nessuna delle piattaforme tranne forse per qualche fanpage che è ovviamente comparsa dopo l’uscita della serie.

Non c’è dubbio che il personaggio di Eddie si farà notare ancora nelle ultime due puntate della quarta stagione in uscita il prossimo 1 luglio. Non ci resta che aspettare il momento in cui quasi certamente il personaggio interpretato da Joseph farà qualcosa di interessante.

LEGGI ANCHE -> Stranger Things 4, i nuovi personaggi ecco dove li abbiamo già visti