La prima collezione ad aprile le danze della settimana della moda è stata quella dello stilista russo Sergei Grinko che ha presentato la sua Belief+Doubt=Sanity, dove la parola chiave per svelarne il concept è “sperimentazione”, in passerella hanno sfilato uomini e donne con abiti che richiamano diversi stili e epoche, dal barocco al punk, con contaminazioni orientali e stampe del Goldenfish come simbolo, restano punti fermi i riferimenti vittoriani. Indumento icona della collezione è il bomber oversize, lavorato con tessuti broccati sui toni del blu.