Zara lancia sul mercato per la prima volta la linea di abbigliamento adatta a tutti generi, il nome le calza a pennello: Unisex che letteralmente significa condiviso da entrambi i sessi. Infatti questa collezione intende essere intercambiabile tra uomo e donna; pantaloncini larghi, t-shirt basic, felpe, sneakers e jeans, sono solo alcuni dei prodotti “senza genere”, che riescano però ad esaltare ugualmente la bellezza sia maschile che femminile e soprattutto a adattarsi a tutti i tipi di portafogli, visto che i loro prezzi non superano i 25 € a capo.
Parallelamente uscità un’altra collezione dal nome Uterqüe ovvero, in latino “l’uno nell’altra” e infatti è un vero e proprio brand-nel-brand col gruppo Inditex e ha l’obiettivo di combinare l’alta qualità di prodotti fatti a mano a prezzi accessibili, così da rendere gli accessori femminili una parte fondamentale del guardaroba senza doversi svenare per averli.
A breve si avranno informazioni più precise su quando potremo trovare queste collezioni nei negozi anche se i primi roumors fanno intendere che non dovremo aspettare molto.

Unisex

Uterqüe