Home NEWS Bugstaburger: il panino con maionese di formiche e una manciata di vermi

Bugstaburger: il panino con maionese di formiche e una manciata di vermi

CONDIVIDI SU

Qui non si scherza un cavolo!! Altro che würstel che sembrano dita mozzate, gelatine a forma di occhi e ketchup spruzzato come su una scena del crimine, in Australia la catena di fast food Huxtaburger con sede a a Melbourne, ha messo a punto una paninio davvero raccapricciante solo ed esclusivamente per Halloween. Si chiama Bugstaburger e ha tutte le caratteristiche per essere probabilmente la peggio esperienza visiva culinaria che possiate avere.

Si presenta di aspetto verdognolo a ricordare la muffa, ma è solo una riproduzione commestibile, poi troviamo la carne, l’insalata e il formaggio solo che a condire il tutto, e qui non si scherza più, ci sono maionese alle formichevermi in abbondanza. Non sono riproduzioni di vermi, i vermi sono veri. E voi direte: embè ormai gli insetti, si sa, sono il cibo del futuro, ricchi di proteine e assolutamente ecosostenibili.

Sì è vero, però date un occhiata a questo Hamburgher e ditemi se la prima cosa che vi passa per la testa e dargli un bel morso?

Comunque se volete “gustarvelo” dovete avvero affettavi, prendere subito un volo per Melbourne perché il Bugstaburger sarà disponibile in edizione ultra-limitata per la giornata del 31 ottobre nel locale Huxtaburger di Collins Street, a un prezzo di circa 6,90 euro.

Per chi non ha la possibilità di andare ad assaggiarlo la magra consolazione di vedere i più audaci seguendo l’ hashtag #DoYouDare

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia

È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l’occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio.
In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce…