Home Moda Moschino porta in passerella l’eleganza di Jacqueline Kennedy. Troppo perfetta per non...

Moschino porta in passerella l’eleganza di Jacqueline Kennedy. Troppo perfetta per non essere extraterreste

CONDIVIDI SU

Jeremy Scott, direttore creativo di Moschino, non delude mai e anche per questo MFW ha portato in passerella un’esplosione di freschezza e di colori. Davvero tutti i colori!

Una carrellata di tailleur e trench in pelle a tinte brillanti, che sicuramente rimandano alle divise delle hostess negli anni 50 e allo stile indimenticabile di Jacqueline Kennedy con i suoi cappellini bon ton. Un’icona troppo perfetta però per essere umana, almeno a detta dell’eclettico Creative Director, che la cataloga quindi come “extraterrestre”. Infatti spuntano modelle con la pelle blu, gialla, verde, arancio.

Immancabili i vestiti da cocktail e longdress arricchiti da strass e applique scintillanti, movimentati qua e là da drappeggi e tagli cut-out che svelano scollature sexy.

E, come di consueto, Jeremy Scott ha lanciato anche una capsule collection “See now, Buy now”, acquistabile proprio durante lo show, e già disponibile sia online che nelle boutique di Milano, Roma, Londra, Parigi, New York e Los Angeles.

Ecco tutti gli abiti che hanno sfilato.

Photo: IMAXTREE.COM

CONDIVIDI SU
Alessandra Chiaradia
È nata a Milano ma ben presto è espatriata nella provincia. La Brianza è la sua casa, ma il suo cuore resta fedelmente Meneghino, ama la città che le ha dato i natali e, novella Sherlock Holmes, appena ne ha l'occasione ne svela i misteri, le meraviglie e anche qualche negozio. In overdose di creatività, il ruolo di Art Director inizia a starle troppo stretto; abbandonati i pennarelli inforca la Bic. “Lunga la strada, stretta la via… avete detto la vostra, adesso dico la mia”, per aspera ad astra c’è stato l’upgrade: entra nella hall of fame dell’Albo. Giornalisti si nasce...