The Crown stagione 5: tutto quello che sappiamo finora, data di uscita, trama, cast

Articoli Consigliati

- Advertisement -

Gli appassionati dei reali hanno divorato la stagione 4 di The Crown, uscita nel novembre 2020, e subito dopo hanno iniziato a desiderare il prossimo capitolo, ovvero: The Crown stagione 5.
Dagli attori nominati all’Oscar che prenderanno i ruoli della Regina Elisabetta, della Principessa Margaret e del Principe Filippo, al casting della nuova Principessa Diana e del Principe Carlo, le due stagioni finali dello show si stanno preparando per essere un degno finale per il dramma epocale. Ecco dunque tutto quello che sappiamo sulla stagione 5 di The Crown.

*Attenzione l’articolo contiene piccoli spoiler per le stagioni 4 di The Crown.*

Quando inizierà la produzione di The Crown stagione 5?

- Advertisement -

Finalmente una buona notizia! Sono iniziate nell’assoluto riserbo a Londra le riprese della quinta stagione. Il set è talmente blindato che le poche indiscrezioni che arrivano sono davvero da considerare oro colato, la produzione ha preso il via agli Elstree Studios nel nord di Londra, ma pare che il creatore Peter Morgan e il direttore del casting Robert Sterne stiano incontrando parecchie difficoltà sulla ricerca degli attori più adatti per interpretare alcuni nuovi personaggi non centrali.

Quante stagioni ci saranno in totale?

Già nel novembre 2016, il responsabile dei contenuti Netflix, Ted Sarandos, aveva confermato che lo stesso regista stava delineando in tutto sei stagioni, “L’idea è di farlo su sei decenni, in sei stagioni presumibilmente, e fare l’intero show in otto o dieci anni”.

Anche se alla fine di gennaio 2020 era arrivata notizia che la quinta stagione sarebbe stata l’ultima, tuttavia questa decisione è stata ribaltata a luglio. Morgan ha confermato che lo show sarebbe tornato per una sesta stagione finale, “Quando abbiamo iniziato a discutere le trame per la stagione 5, è diventato presto chiaro che per rendere giustizia alla ricchezza e alla complessità della storia avremmo dovuto tornare al piano originale e fare sei stagioni. Per essere chiari, la stagione 6 non si avvicinerà ai giorni nostri, ma ci permetterà semplicemente di coprire lo stesso periodo in modo più dettagliato”.

Questo significa che The Crown salterà alcuni importanti avvenimenti?

Assolutamente sì, all’inizio del 2020 il principe Harry e Meghan Markle hanno avuto qualche problemino con la monarchia, soprattutto quando hanno annunciato che si sarebbero dimessi dai loro ruoli reali. Inoltre, nel novembre 2019, il principe Andrew è stato costretto ad allontanarsi dai suoi stessi doveri reali dopo che sono sorte delle possibili implicazioni con l’imprenditore dello scandalo Jeffrey Epstein. Di conseguenza sembra improbabile che entrambi gli scandali saranno raccontati nella serie tv The Crown.

Chi prenderà il ruolo della regina Elisabetta II?

Imelda Staunton interpreterà la regina Elisabetta II, adesso che sappiamo che avremo 6 stagioni possiamo essere tranquilli sul fatto che la candidata all’Oscar avrà ben due stagioni complete per dare prova della sua qualità artistica. Come è stato per le regine prima di lei. Lo showrunner Peter Morgan ha dichiarato, “Imelda è un talento sorprendente e una fantastica erede del ruolo che è stato prima di Claire Foy e poi di Olivia Colman“.

Netflix ha anche twittato una dichiarazione della Staunton, “Ho amato guardare The Crown fin dall’inizio. Come attrice è stata una gioia vedere come sia Claire Foy che Olivia Colman abbiano portato qualcosa di speciale e unico alle sceneggiature di Peter Morgan. Sono sinceramente onorata di unirmi a un team creativo così eccezionale e di portare The Crown alla conclusione”.

In una recente intervista al programma radiofonico della BBC Woman’s Hour, la Staunton ha parlato delle difficoltà di interpretare la regina Elisabetta, “Penso che la mia sfida sia quella di interpretare la regina di oggi, quella con cui abbiamo più familiarità. Per Claire Foy era quasi storia, mentre adesso sto interpretando quella persona che siamo abituati a vedere e il pubblico potrebbe dire ‘Beh ma lei non fa così’, ‘lei non è così’, e questo è il mio personale cruccio”.

E la principessa Margaret?

Netflix ha annunciato nel luglio 2020 che la candidata all’Oscar Lesley Manville (Phantom Thread, Maleficent) prenderà il ruolo precedentemente interpretato da Helena Bonham Carter e Vanessa Kirby, “Non potrei essere più felice di interpretare la principessa Margaret”, ha detto l’attrice in una dichiarazione condivisa sul Twitter ufficiale dello show. “Il testimone viene passato da due attrici formidabili e non voglio davvero deludere le aspettative. Inoltre, interpretare la sorella della mia cara amica Imelda Staunton sarà a dir poco una gioia totale”.

Alla domanda se avesse considerato di non accettare il ruolo per altre possibili sceneggiature, la Manville ha risposto, “Non c’è mai stato alcun dubbio che avrei detto di sì. Quando hanno detto ‘Margaret’ ho pensato, ‘sì Margaret! È favoloso perché era così all’avanguardia. Così maliziosa, deliziosa e divertente. Che donna meravigliosa da interpretare”.

Chi altro ci sarà nel cast di The Crown stagione 5?

Sicuramente sappiamo che Jonathan Pryce, l’attore nominato all’Oscar per I due papi e The Wife – Vivere nell’ombra, interpreterà il principe Filippo nelle stagioni 5 e 6. Ruolo passatogli da Tobias Menzies (stagioni 3 e 4) e Matt Smith (stagioni 1 e 2).
Inoltre, l’account Twitter ufficiale di The Crown ha annunciato nel giugno 2021 che l’attore di Elementary Jonny Lee Miller si unirà alla serie nel ruolo del primo ministro John Major.
Il cast della quinta stagione presumibilmente includerà anche nuovi attori per Camilla Parker Bowles e il primo ministro Tony Blair. Mentre aspettiamo di avere nuove conferme, tenete a mente che potrebbero esserci dei camei da parte di ex membri del cast.

The Crown stagione 5 nuovo cast

Ci saranno nuovi attori per interpretare la principessa Diana e il principe Carlo?

La quinta stagione di The Crown darà il benvenuto anche a una nuova principessa Diana, dopo la magistrale interpretazione di Emma Corrin, per una sola stagione. L’attrice Elizabeth Debicki (The Night Manager, Il Grande Gatsby) prenderà il testimone per ruolo nelle stagioni 5 e 6, come confermato su Twitter, “Lo spirito della principessa Diana, le sue parole e le sue azioni vivono nel cuore di molti”, ha detto la Debicki, “È un vero privilegio e l’onore unirmi a questa serie magistrale, che mi ha assolutamente affascinata dal primo episodio”.

Per quanto riguarda la storyline di Diana nella quinta stagione, la costumista Amy Roberts ha detto che ci è possibile risalire a informazioni dai costumi del personaggio della quarta stagione. Per esempio, quando Diana si unisce alla foto di Natale della famiglia a Balmoral, nell’episodio finale, indossando un “vestito da urlo, è il momento in cui inizia a mettersi una corazza. Quello che farà nella stagione successiva. Questo è il primo vero momento in cui pensa, ‘Bene, vi combatterò. Ho intenzione di sopravvivere”.
Nel frattempo, l’attore di The Wire e The Affair – Una relazione pericolosa, Dominic West, è pronto a interpretare il principe Carlo nella quinta stagione di The Crown, l’attore britannico prenderà il posto che è stato di Josh O’Connor nelle stagioni 3 e 4.

The Crown stagione 5 festa di natale

Emma Corrin tornerà nei panni di Diana?

È consuetudine che un nuovo attore prenda il posto di un personaggio di The Crown ogni due stagioni, ma secondo The Sun, i creatori dello show cercheranno di averla anche nella prossima stagione, in parte a causa della sua popolarità nella parte. “In circostanze normali, la regola di The Crown è che l’intero cast cambi ogni due stagioni, ma Emma è stata talmente eccezionale come Diana. Quindi, anche se Elizabeth riprenderà il ruolo, stanno cercando dei modi in cui anche la Corrin possa apparire, forse in flashback da giovani”.

The Crown stagione 5

The Crown stagione 5 mostrerà la famosa intervista di Martin Bashir a Diana?

Secondo The Independent, lo show ricreerà la famosa intervista di Panorama del 1995 tra la principessa Diana e Martin Bashir. Si tratta di quando Diana ha fatto riferimento alla relazione del principe Carlo con Camilla Parker Bowles dicendo, “eravamo in tre in questo matrimonio, era un po’ affollato”. Di recente l’intervista ha creato nuove polemiche: il principe William ha detto, alla fine del 2020, che sarebbe stato opportuno fare un’indagine sui metodi e le “tattiche ingannevoli” usati da Bashir e la BBC usate per ottenere l’intervista.

Il principe Harry e Meghan Markle faranno un’apparizione?

Sembra che il principe Harry voglia che l’attore di Billions, Damian Lewis, lo interpreti in una futura stagione e il presentatore di talk show James Corden vorrebbe interpretare il principe William. Tuttavia, Meghan Markle e Harry non saranno probabilmente compresi in The Crown, perché la loro storia è troppo recente e rischierebbero di andare a toccare tematiche davvero troppo fresche e dolorose. Lo stesso Morgan aveva originariamente sostenuto questa posizione già nel 2018, “Mi sento a disagio a scrivere di eventi entro un certo periodo di tempo. Penso che ci sia una certa quantità di tempo entro la quale sia giusto scriverne, altrimenti quello che fai diventa immediatamente cronaca. Perché è troppo vicino al momento”. Ha continuato: “Aspettiamo 20 anni e vediamo cosa c’è da dire su Meghan Markle. Per ora non so cosa ci sia da dire e non voglio fare supposizioni. Probabilmente diventerà interessante solo quando avremo avuto 20 anni per capire la situazione e le dinamiche”.

Harry e Meghan Markle

Di cosa parlerà The Crown stagione 5?

Non si sa ancora di cosa tratterà precisamente la quinta stagione di The Crown. La stagione 4 si è conclusa nel 1990, l’anno in cui la Thatcher è stata “estromessa” dalla sua posizione di primo ministro. Non si sa quanto moderna sarà la monarchia, anche se pare che la stagione 6 si concluderà nei primi anni 2000. La serie probabilmente si addentrerà negli anni ’90 ed eviterà di ritrarre, per esempio, il corteggiamento al college tra il principe William e Kate Middleton o il matrimonio del principe Harry e Meghan Markle.
Mentre proviamo a immaginare quello che potrebbe succedere in The Crown, tenete presente che si sono verificati molti eventi importanti all’interno (e all’esterno) delle mura del palazzo nei trent’anni, tra il 1990 e il 2002. Ci sono stati sei primi ministri: Major, Blair, Gordon Brown, David Cameron, Theresa May e Boris Johnson. Tre grandi divorzi hanno scosso gli anni ’90, compresa la separazione della principessa Anna e Mark Phillips nel 1992 e la rottura del 1996 tra il principe Carlo e la principessa Diana, senza dimenticarci del principe Andrea e Sarah Ferguson. Nel 1997, la principessa Diana morì nel terribile incidente d’auto a Parigi. Nel 2002, sia la principessa Margaret che la regina madre morirono a meno di due mesi di distanza. Più tardi quell’anno, la regina Elisabetta celebrò il suo giubileo d’oro dopo 50 anni di regno. Insomma, il materiale non manca.

Quando uscirà la quinta stagione di The Crown?

Non è ancora stata annunciata una data di ufficiale di uscita per la quinta stagione, Durante l’evento TUDUM, Netflix ha rivelato che The Crown 5 sarà trasmessa in anteprima sulla piattaforma di streaming nel novembre 2022. Mentre la produzione della stagione 6 dovrebbe iniziare nel 2022.

Tenete segnato questo articolo tra i vostri preferiti perché appena avremo notizie fresche vi faremo sapere tutto!!

- Advertisement -

Non perderti anche