Better Call Saul 6: Cosa significa davvero quella casa rossa (perché è un male per Gus)

690

Better Call Saul stagione 6, episodio 4 “Hit & Run” inizia con una casa rossa brillante nella strada di Gus Fring. Cosa significa? Gus è nei guai?

Better Call Saul 6

La scena della “casa rossa” che apre Better Call Saul 6, episodio 4 è indiscutibilmente strana… ma la dimora dai colori accesi ha un significato più profondo che significa guai per Gus Fring?

Quando inizia “Hit & Run” di Better Call Saul, Gus Fring è in piena modalità panico, ha cercato di uccidere Lalo Salamanca ma non è riuscito nell’impresa. Non ci vuole un uomo dell’intelligenza di Gus per capire che Lalo Salamanca non sarà affatto contento. Come contromisura, Gus ha messo insieme un elaborato sistema di sorveglianza, usando la casa di fronte alla sua come centrale operativa.

Dall’esterno, questa proprietà appartiene ai signori Ryman – una coppia di periferia di mezza età che va in bicicletta in abiti coordinati e si lamenta dei vicini. All’interno, Gus è deciso a fare in modo beccare l’arrivo di Lalo.

Better Call Saul 6 “Hit & Run” inizia la settimana concentrandosi sui Rymans durante un giro mattutino in bicicletta. Senza dare alcun sentore del loro vero scopo nel lavorare per Gus Fring, la coppia si ferma davanti a una casa che è stata decorata con una sgargiante tonalità di rosso – “rosso pomodoro”, secondo la signora Ryman. Dopo qualche secondo di pettegolezzi e lamentele, proseguono in bicicletta, ancora con scocciati e scuotendo la testa per l’audace verniciatura dell’esterno.

Better Call Saul 6

LEGGI ANCHE-> Better Call Saul 6, ci avviciniamo sempre di più alla serie madre. Recensione episodio 4

Better Call Saul pone così tanta enfasi su questa vistosa casa rossa, c’è sicuramente un significato più profondo al di là di un marito e una moglie che diventano protettivi per la combinazione di colori del loro quartiere. Ad un livello superficiale, i Rymans che criticano il colore della casa di un vicino è la perfetta giustapposizione al loro vero ruolo come coppia di copertura di Gus Fring.

La banalità della vita della classe media suburbana – dove una tonalità di rosso è degna di interesse morboso – contrasta meravigliosamente con il mondo criminale violento e pieno di morte in cui sguazza Gus. È la definizione stessa di “non conosci mai veramente i tuoi vicini” a dimostrare in modo carino l’incredibile capacità di Gus di integrarsi nella società tradizionale.

Per il significato più profondo dietro la casa rossa di Better Call Saul, tuttavia, si deve esaminare la tavolozza dei colori dell’universo di Breaking Bad di Vince Gilligan.

I colori hanno un ruolo importante sia in Better Call Saul che in Breaking Bad, con motivi ricorrenti che segnalano specifici spunti emotivi o di storia. Nelle stagioni passate, il rosso è servito come un’indicazione sicura che la violenza, l’aggressività e il confronto stanno arrivando. Esempi memorabili includono Lydia che sorseggia da una tazza rossa quando Walt avvelena la sua bevanda, e Jesse che indossa il rosso quando spara a Gale (e anche durante l’episodio in cui Jane muore).

Se sei un personaggio di Breaking Bad e passi davanti a qualcosa di insolitamente rosso, è il momento di iniziare a guardarsi alle spalle. Tornando a Better Call Saul stagione 6, la bandiera rossa è grande come una casa. Una proprietà rosso pomodoro nel centro del quartiere di Gus è un preoccupante presagio che uno tsunami di violenza si abbatterà presto su di lui – probabilmente per gentile concessione di un vendicativo Lalo Salamanca.

Better Call Saul 6

LEGGI ANCHE-> Better Call Saul 6, è il momento di Nacho. Recensione episodio 3

È anche significativo il fatto che questo cartello di avvertimento dai colori troppo accesi si trovi vicino alla residenza personale di Gus Fring. Sia in Better Call Saul che in Breaking Bad, il personaggio di Giancarlo Esposito ha mantenuto una cauta distanza tra i suoi affari con il cartello e la vita privata, ma la vistosa casa rossa dimostra che Gus ha ormai perso completamente il controllo della situazione con Lalo.

Indossa un giubbotto antiproiettile e una fondina alla caviglia per andare al lavoro, ha assunto pattuglie di strada e l’operazione di sorveglianza della sua proprietà è al limite della paranoia. Gus non è abituato ad avere il pericolo così vicino a casa, e la vicina dimora cremisi riflette questo disagio senza mezzi termini.

La casa rossa di Better Call Saul è sicuramente un avvertimento che Lalo Salamanca sta cercando di spennare l’Uomo Pollo, e l’assenza minacciosa di Tony Dalton negli ultimi 3 episodi della stagione 6 non fa che amplificare questo sospetto.

Tuttavia, quei muri color pomodoro che i Rymans odiano così tanto potrebbero anche denotare il sangue fresco sulle mani di Gus in seguito alla morte di Nacho Varga. L’incidente non è mai menzionato apertamente in “Hit & Run”, ma l’incombente casa rossa sembra quasi l’incombente, sanguinoso elefante nella stanza mentre Gus e Mike continuano brutalmente le loro azioni come se Nacho non fosse mai esistito.