Tag: biennale venezia

Athena a Venezia 79 una tragedia greca contemporanea tra ideali e ragioni di famiglia. Recensione

Athena di Romani Gavras è in concorso nella selezione ufficiale della 79° Mostra del Cinema di Venezia, un action movie coinvolgente che non concede un momento di respiro per una lotta fra ideali diversi e con due fratelli armati l’uno contro l’altro.La storia si muove in contesto urbano contemporaneo ma ha tutto il respiro della tragedia greca traslata in...

Bones and All di Luca Guadagnino: l’amore ai tempi del cannibalismo

Luca Guadagnino e Timothée Chalamet tornano insieme ma questa volta non per il tanto agognato sequel di Call me by your name, purtroppo ma i fan del sodalizio regista – attore non saranno delusi perché la coppia ha presentato in concorso ufficiale a Venezia 79 Bones and All, anche questo tratto da un’opera letteraria, omonima, scritta da Camille DeAngelis.Maren...

A Compassionate Spy. Storia di come una spia ha salvato il mondo. Recensione

A Compassionate Spy è stato presentato fuori concorso alla 79° Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. È un documentario diretto da Steve James e racconta l’avvincente storia di Ted Hall, il fisico che partecipò al progetto Manhattan di Los Alamos che portò alla creazione della prima bomba atomica.Il documentario di James si interessa di raccontare anche la vita del...

Un couple, la storia di un matrimonio dal punto di vista di Frederick Wiseman. Recensione 

Frederick Wiseman in concorso alla 79° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia con un film che si pone in concorrenza con gli altri per la durata di una sola ora e che racconta la letteratura, natura e umanità tutto in un solo racconto, quello di un epistolario tra due persone che si sono amate e probabilmente si ameranno per...

Bardo di Alejandro Iñárritu un regista e i suoi sogni per chiedersi che tipo di esseri umani siamo. Recensione

Alejandro Iñárritu arriva alla Mostra del Cinema di Venezia 2022 con Bardo, in concorso alla 79° edizione del Festival. Il film è un viaggio nell’onirico, nel grottesco e nel surreale per una storia che stupisce, emoziona e sorprende continuamente, salvo alcuni momenti stanchi.Bardo è la storia di Silverio e del suo viaggio onirico in tanti livelli dell’inconscio, ciascuno rivolto...

Living, uno Scrooge in un canto di Natale moderno, riflessione sul tempo prezioso. Recensione

Living di Oliver Hermanus è stato presentato fuori concorso alla 79° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e si presenta come un inno alla vita e un invito a non cadere nelle abitudini.Siamo nella Londra del 1952 a pochi anni dalla fine della Seconda Guerra Mondiale in una città che cerca di riprendersi dai bombardamenti e di risollevarsi per...