Il sonno è considerato il più importante rigeneratore di vita, è una necessità come mangiare e bere. Proprio per sottolineare l’importanza di questa fase della giornata, da oltre dieci anni, si festeggia la Giornata Mondiale del Sonno (che cade il venerdì della seconda settimana di marzo). Lo scopo della giornata è sensibilizzare le persone sui disturbi del sonno e ridurne l’impatto sulla società attraverso una migliore prevenzione e gestione di questi disturbi.

Viviamo in un mondo frenetico, dove il tempo sembra via via contrarsi e dove dormire e riposare bene sembra quasi impossibile. L’aumento dello stress, dell’ansia e delle preoccupazioni, soprattutto in un periodo storico come quello attuale, hanno causato un incremento dei disturbi del sonno. Secondo Assirem, Associazione scientifica italiana per la ricerca e l’educazione nella medicina del sonno, il 15 per cento degli italiani soffre d’insonnia.

Da alcune settimane in Italia, a causa dell’emergenza sanitaria, si sta diffondendo sempre più lo smart-working. Il lavoro da casa e l’impossibilità di recarsi al cinema o a teatro, permettono di concedersi qualche ora in più di svago, specialmente la sera, ritrovando così il piacere della compagnia di un libro. 

Leggere risulta essere infatti una delle attività che apporta benefici all’organismo e aiuta a conciliare il sonno. Un libro è un mezzo attraverso il quale si possono raggiungere luoghi fantastici. Immergersi nella lettura permette di allontanarsi da tutto ciò che procura stress e ansia.

Dopo un’intensa giornata di smart-working la vista può risultare affaticata compromettendo così il piacere della lettura. L’esposizione giornaliera e frequente alla luce blu, colore nello spettro della luce visibile con un’elevata quantità di energia, proviene da una varietà di device quali computer, televisori e luci. Studi recenti dimostrano che l’esposizione alla luce blu può causare affaticamento della vista, stanchezza, mal di testa e insonnia. Per andare incontro alle esigenze dei propri lettori, Rakuten Kobo ha dotato i suoi recenti eReader con la tecnologia ComfortLight PRO, una caratteristica innovativa che limita lo spettro della luce blu, devia la luce verso lo schermo e riduce l’affaticamento degli occhi, abbassando automaticamente la luce blu con il trascorrere del tempo.

Ecco una la lista dei “sei libri… per rilassarvi e lasciarvi trasportare nelle braccia di Morfeo!”

I tre fratelli che non dormivano mai, Giuseppe Plazzi.
Il neurologo Giuseppe Plazzi ci apre le porte del suo laboratorio, dove ogni giorno pazienti con disturbi del sonno rari e affascinanti riscrivono i limiti scientifici delle nostre conoscenze e, forse, della nostra realtà

Il potere del sonno, Richard Wiseman.
Wiseman fa il punto sulle più recenti scoperte scientifiche, illustrando un metodo innovativo per avere un riposo di qualità, che trasformerà radicalmente la nostra vita da svegli.

Il potere del sonno

La casa del sonno, Jonathan Coe.
Uno dei migliori romanzi del grande scrittore inglese, che ruota attorno a una casa che nel corso del tempo diventa una strana clinica per curare la narcolessia.

La casa del sonno

Sonno profondo, Banana Yoshimoto.
“Il sonno viene come l’avanzare della marea. Opporsi è impossibile” – tre storie deliziose dell’amatissima scrittrice giapponese.

Sonno profondo

Il sonno, il sogno, la morte, Dalai Lama.
Un’affascinante e profonda esplorazione delle zone d’ombra dell’Io, a partire dalla tradizione buddhista tibetana.

E se proprio non riuscite a dormire, vi serve un libro lungo per accompagnarvi nella notte… vi consigliamo Una vita come tante, di Hanya Yanagihara, vasto, fluviale, ambizioso e trascinante.

Una vita come tante