Alessandro Norsa presenta Nell’antro della strega. La magia in Italia tra racconti popolari e ricerca etnografica, un’opera originale concepita già diversi anni fa quando lo scrittore e psicoterapeuta ha deciso di somministrare un questionario a un gruppo di persone legate al mondo della magia popolare. Il saggio è quindi il risultato di questa indagine sul campo e delle conoscenze di Alessandro Norsa derivanti da studi comparati sulla materia. Ad essere intervistati sono stati anziani residenti in zone rurali d’Italia, e le testimonianze sono quindi di importante valore perché l’autore ha potuto mettere nero su bianco delle tradizioni trasmesse solo oralmente che, data l’età avanzata degli intervistati, potevano andare perdute per sempre. Nell’antro della strega è quindi un testo di grande rilevanza sociologica ed etnografica, perché ha origine nel vissuto di persone che hanno effettivamente avuto a che fare con la magia, e con un sistema di credenze profondamente legato al territorio. La stregoneria è qui analizzata partendo dal presupposto che esistono diversi tipi di magia, quella nera e quella bianca, e in virtù delle loro differenze Norsa ha diviso il testo in due parti principali. Nella prima parte si tratta della magia nera, delle streghe “cattive” e dei sortilegi, delle maledizioni e delle fatture da loro impiegate; nella seconda parte si parla invece della magia bianca, delle streghe buone e dell’uso delle erbe nei riti e negli esorcismi. Il testo è corredato di immagini e di fotografie che aiutano a comprendere la materia trattata; vi sono inoltre esempi concreti di riti e di formule magiche che permettono al lettore di immergersi in un mondo sotterraneo, che per secoli è stato frequentato da uomini e donne desiderosi di venire in contatto con la loro spiritualità. L’autore spiega come l’uso della magia nasca, sin dall’antichità, dal bisogno di controllare un mondo altrimenti ingestibile, di dare ordine al caos e di confinare la paura nei limiti decisi dalla propria volontà. La magia popolare in particolare fa riferimento a un sistema di riti e di credenze atti a dominare le forze della natura, e a piegarle al proprio volere: “L’essere umano, riconoscendo i propri limiti, trovò la spinta fondamentale per sviluppare, o meglio, per ritrovare in sé, un aspetto spirituale volto alla necessità di creare delle certezze nei confronti di ciò che sentiva incontrollabile”. È quindi di estremo interesse leggere le testimonianze dirette di chi ha fatto proprio questo atteggiamento verso la vita, e ha portato avanti delle tradizioni che oggi affascinano e spingono a riflettere sulla complessità del pensiero umano.

Titolo: Nell’antro della strega
Autore: Alessandro Norsa
Genere: Saggistica/Storia delle religioni – magia
Casa Editrice: Edizioni LiberAmente
Pagine: 272
Prezzo: 18,00 €
Codice ISBN: 978-88-275-19-226

Contatti
http://www.alessandronorsa.com/
https://it-it.facebook.com/alessandro.norsa
https://www.youtube.com/channel/UClXir8oR06nzMOrPUuhNTaA
https://it-it.facebook.com/nellantrodellastrega/
https://www.amazon.it/Nellantro-della-strega-Alessandro-Norsa
https://www.ibs.it/nell-antro-della-strega-libro-alessandro-norsa/e/9788827519226