Non prendete impegni per il 15 marzo, se non con il vostro materasso, perché è il World Sleep Day®: la giornata mondiale del sonno. Scherzo? No per niente, il sonno è una cosa meravigliosa ma anche fondamentale! Non si scherza proprio con il sonno!
Il World Sleep Day, creato e ospitato dalla World Sleep Society, è un evento riconosciuto a livello internazionale che riunisce ricercatori, operatori sanitari e pazienti per riconoscere l’importante valore del sonno sulla nostra salute.

Quando capita di dormire male la giornata è uno schifo totale, figuriamoci poi se diventa “patologico”, ovvero ci si sveglia spesso e volentieri stanchi e poco riposati, un incubo! Dormire il giusto e bene è fondamentale per il benessere del corpo e della mente.

Per celebrare la giornata del sonno e per promuovere l’importanza di riposare comodamente, Emma®, il pluripremiato marchio tedesco tra i principali brand di materassi bed-in-a-box in Europa, materasso sottovuoto e arrotolato in una scatola, spedito direttamente a casa tua!, suggerisce 5 consigli per rendere il vostro sonno realmente rigenerante:

  1. La regolarità è il segreto per il vostro benessere quotidiano

Rispettare una tabella di marcia anche per andare a letto sempre alla stessa ora è molto importante affinché il fisico mantenga orari costanti. La regolarità dei ritmi veglia/sonno, infatti, aiutano nella fase di addormentamento, garantendo un sonno senza interruzioni ed un risveglio meno traumatico.

  1. È importante scegliere un materasso di qualità.

La maggior parte di noi ignora il fatto che avere un buon materasso è fondamentale per dormire bene. Per rendere il riposo salutare e recuperare tutte le forze per affrontare una nuova giornata è importante scegliere un materasso di alta qualità. Il materasso perfetto, dovrebbe offrire il corretto supporto al corpo, in modo tale da non provocare sgradevoli risvegli. Il materasso Emma Original è in grado di fornire il giusto compromesso tra supporto e comodità, grazie alla sua struttura innovativa.

  1. Attività fisica quotidiana e alimentazione corretta sono due aspetti importanti per il benessere del corpo e della mente

Esistono alcuni fattori che rischiano di rovinare il vostro riposo ed è importante tenerli bene a mente. Innanzitutto, la sera è consigliabile evitare alcool, sigarette e pasti particolarmente pesanti perché influiscono negativamente sull’organismo, disturbando il sonno. Cenare con grandi quantità di cibo o cedere al piccante può influire, invece, sulla digestione, impedendovi di dormire serenamente e in modo continuato. Infatti, gli orari dei pasti sono fondamentali per una corretta digestione, quindi meglio cenare almeno due ore prima di coricarsi e, se proprio avete ancora fame, è concesso uno spuntino leggero 45 minuti prima di andare a letto.

  1. La meditazione può rendere il vostro sonno davvero rigenerante

Praticare un rituale rilassante prima di infilarsi sotto le coperte, lontano da fonti troppo luminose, aiuta a separare il tempo del sonno da attività che possono causare eccitabilità, stress o ansia. Bastano 10 minuti di meditazione ogni sera per allontanare pensieri negativi e per addormentarvi dolcemente, rinvigorendo così la mente e il corpo durante il sonno.

  1. La qualità dell’ambiente in cui si dorme è un elemento da non sottovalutare

L’ambiente in cui riposiamo è fondamentale. La luce solare, i rumori e il calore influenzano direttamente la produzione o l’inibizione della serotonina durante il giorno e la melatonina durante la notte. Per questa ragione è importante dormire a una temperatura tra i 16° e i 19°, in una stanza il più possibile insonorizzata e priva di luce. Si può iniziare eliminando la brutta abitudine di dormire con lo smartphone sul comodino o con luci blu a Led.

È il momento di prendere coperta e cuscino per mettere in pratica i cinque consiglio, ovviamente ancora meglio se su un materasso Emma®, così da arrivare preparati e competenti il 15 marzo e tutti i giorni a seguire!!