Condannato da Internet di Enrico Casartelli, edito da Robin Edizioni, è la storia di Marco Rizzi, un giovane youtuber che conosce molto presto l’amarezza della gogna mediatica. YouTube gamer di successo col nome d’arte di Nolan, il ragazzo ha scalato presto la vetta diventando uno dei più pagati e conosciuti. Il suo lavoro consiste nel giocare a nuovi videogiochi mostrandone il game-playing; aiutato dai suoi amici Thomas e Monique, confeziona video accattivanti che incontrano il favore del pubblico. Questo vasto mondo virtuale e anche ciò che ha ottenuto da esso cominciano però a stargli stretti: Marco si sente oppresso dalla sua vita al servizio di Internet, e si sente giudicato negativamente dai suoi genitori, che non apprezzano il tipo di occupazione che ha scelto. E l’idea che hanno del figlio non migliora quando Marco è vittima di un hacker, che inserisce in un video che ha pubblicato delle immagini pedopornografiche. Marco si trova immerso nel vischioso lato oscuro del mondo virtuale, quello fatto di malignità e pregiudizi. Il giovane viene subito ritenuto responsabile dalla comunità di Internet, senza avere la possibilità di esporre la propria versione dei fatti. Egli comprende immediatamente di essere un “condannato a vita”, di essere marchiato per sempre con la “p” di pedofilo sul petto.

Comincia per lui un inferno fatto di insulti e minacce, che lo costringono a nascondersi, oltre a perdere il proprio lavoro. Nonostante la polizia lo scagioni, per Marco è ormai troppo tardi. L’autore esplora le terribili conseguenze del cyberbullismo sulla vita privata, e mostra i danni irreparabili che le falsità degli haters possono arrecare; Marco a soli ventitré anni deve fare i conti con l’ingiustizia più crudele, perché la condanna è avvenuta ancor prima del processo. Una condanna senza possibilità di appello, e senza alcun tipo di risarcimento. Marco si rifugia in una piccola frazione di Como, cambia colore dei capelli, cambia cognome e si tiene in disparte da tutto. Ma sembra che la sua condanna non conosca confini: anche a chilometri e chilometri dalla realtà in cui viveva, il giovane si trova ancora davanti alle conseguenze della diffamazione virtuale. Enrico Casartelli racconta quindi il lungo e tortuoso percorso di guarigione di chi è vittima di una male contemporaneo che difficilmente verrà estirpato, dando però fiducia nella possibilità di rialzarsi e di ricostruirsi una vita. Marco troverà una comunità, questa volta non virtuale ma reale, che lo appoggerà: “era una comunità attenta e vigile nel proteggere il proprio passato, le storie, i segreti e pronta ad aiutarsi”.

Titolo: Condannato da Internet
Autore: Enrico Casartelli
Genere: Narrativa Contemporanea
Casa Editrice: Robin Edizioni
Collana: Robin&Sons
Pagine: 272
Prezzo: 15,00 €
Codice ISBN: 978-88-727-45-236

Contatti

https://www.facebook.com/iromanzidienricocasartelli/

https://www.youtube.com/channel/UCmuApOhCFdvw_i1tEv1cxMQ

http://www.robinedizioni.it/

https://www.youtube.com/watch?v=UsDkJVMMI7U

https://www.amazon.it/Condannato-internet-Enrico-Casartelli

http://www.robinedizioni.it/nuovo/condannato-da-internet