Un incidente fatale, dalle cause misteriose che vedono coinvolto Thomas Seraph, personaggio silenzioso che lascerà a suo figlio neonato Noah una pesante eredità. Così inizia il romanzo urban-fantasy “Seraphim. Il tradimento” di Benno Pamer, nonché primo della trilogia che prevede anche il volume “I dannati” e il volume “Il retaggio”. Lettura consigliata perché sono mescolati elementi apparentemente distanti, come spiritualità, religione e sensualità e carica erotica. In questo primo fantasy della saga si scorgono infatti accostamenti fra amore fisico e violenza, angeli eletti e demoni colpiti da dannazione eterna. Insomma, la lotta tra il male e il bene. Emerge subito il personaggio dell’antagonista Frank Bernstein. È lui il traditore annunciato dal titolo, nonché l’aspirante possessore del tanto conteso libro di formule. L’arcano essenziale della vicenda è incastonato appunto nelle misteriose pagine di questo libro, depositario di segreti paragonabili solo all’eternità. Si tratta dell’enigmatico libro che il giovane Noah dovrà custodire sin dal giorno del suo ventunesimo compleanno.

Seraphim. Il tradimento copertina del libro

Infatti la narrazione fa un salto temporale dalla già citata morte di Thomas Seraph a ventuno anni dopo, ovvero fino al nuovo inizio della vicenda, in cui emerge prepotentemente la figura di Noah, il prescelto. Scoprirà di aver ricevuto in eredità paterna il ruolo di serafino, ovvero angelo a sei ali appartenente alla cerchia più potente e più vicina a Dio. Sarà attraverso le sue domande che la storia prenderà lentamente forma; domande che non troveranno chiaramente una risposta immediata, bensì delle reticenze che rendono tutto il sistema narrativo indiscutibilmente avvincente. Le domande saranno poste dal protagonista alla giovane e sensuale Mirjiam, il personaggio femminile principale con cui Noah instaurerà un legame affettivo evidente e a tratti scontato. Le avventure dei due amanti potrebbero somigliare ai sogni più assurdi della propria infanzia, dove si immagina di poter volare o di avere qualche strano superpotere. Solo all’inizio però. Perché leggendo iniziano a presentarsi scenari brutali e crudi, paragonabili forse ai peggiori incubi. L’organizzazione della distribuzione delle vicende potrebbe risultare tradizionale, ma difatti dipende dal proprio approccio alla lettura. Elemento oggettivo: è un fantasy completo, la trama regge come un edificio antisismico; elemento soggettivo: alcuni momenti e dettagli più cruenti possono risultare urtanti per chi non se l’aspetta. Forse è proprio questo il risultato sperato. Il pathos è crescente sin dall’inizio, non a caso l’intero romanzo viene avviato già con un equilibrio interrotto dal non detto. Nel complesso, il primo libro è un ottimo aggancio per il secondo.

Seraphim. Il tradimento autore del libro

Titolo: Seraphim 1) Il tradimento; 2) I dannati; 3) Il retaggio
Autore: Benno Pamer
Genere: Urban Fantasy
Casa Editrice: Astro Edizioni
Pagine: 304; 336; 352
Prezzo: 14,90€; 15,90€; 15,90€;
Codici ISBN: 1) 978-88-331-70-244; 2) 978-88-3317-098-5; 3) 978-88-3317-100-5

Contatti
https://www.instagram.com/seraphim.trilogy/
http://www.astroedizioni.it/

Link di vendita
https://www.lafeltrinelli.it/libri/
http://www.astroedizioni.it/catalogo-libri
www.amazon.it