Shang-Chi, le 15 serie tv Marvel in uscita dopo il film, ecco quando escono

Articoli Consigliati

- Advertisement -

Dopo l’uscita di Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli, ci sono più di una dozzina di serie Tv Marvel in arrivo, destinati ad espandere ulteriormente il MCU.

Il 25° film del Marvel Cinematic Universe, Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli, stabilisce il futuro del MCU sul grande schermo, Shang-Chi è un altro grande passo avanti per i Marvel Studios, diventando il primo film con un cast e una troupe prevalentemente asiatici. Anche se si tratta per lo più di un film indipendente che descrive in dettaglio la storia dell’eroe omonimo, ha alcune connessioni con il passato, il presente e il futuro del MCU.

In particolare, Shang-Chi si collega direttamente a Iron Man e Iron Man 3, grazie all’organizzazione dei Dieci Anelli e al ritorno del falso Mandarino, Trevor Slattery. Le scene post-credits, nel frattempo, collegano il film a Doctor Strange nel Multiverso della Pazzia e The Marvels, tra gli altri. Ma per quanto Shang-Chi si occupi principalmente del futuro cinematografico del MCU, dando il via al ramo cinematografico della Fase 4, ci sono ancora grandi cose da venire sul piccolo schermo.

- Advertisement -

I Marvel Studios hanno fatto il salto alla TV nel 2021 con l’obiettivo di creare delle serie che si collegassero perfettamente con i film. Finora ha raggiunto lo scopo, con WandaVision, The Falcon and the Winter Soldier e Loki che offrono un intrattenimento al livello dei film Marvel e preparano la strada per eventi futuri. Con What If…? a metà della stagione 1, non c’è alcun segno di rallentamento. Ecco tutte le serie Tv Marvel in uscita dopo Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli.

Hawkeye – 24 novembre 2021

Hawkeye

L’ultimo – ma certamente non meno importante – degli Avengers originali del MCU ad avere una propria serie tv è Occhio di Falco (Hawkeye) concluderà probabilmente la storia di Clint Barton (Jeremy Renner) nel MCU, impostando al contempo il futuro del suo successore, Kate Bishop (Hailee Steinfeld). Creato da Jonathan Igla (Mad Men, Bridgerton), Hawkeye seguirà il suo personaggio mentre allena Kate, una giovane donna e sua grande fan che vuole seguire le sue orme. Ci sarà anche un altro volto familiare, Yelena Belova (Florence Pugh) che prenderà di mira Occhio di Falco dopo la scena post-credits di Black Widow. Sono confermati anche Tony Dalton come Jack Duquesne, alias Swordmaster, il mentore di Clint stesso; Vera Farmiga come Eleanor Bishop, la madre di Kate; e Alaqua Cox come Maya Lopez, alias Echo, un eroe nativo americano sordo che può imitare i movimenti degli altri. Hawkeye uscirà il 24 novembre 2021 e avrà sei episodi.

Ms. Marvel – 2022

Ms. Marvel

Shang-Chi imposta The Marvels, ma prima che questo accada il pubblico dovrà incontrare Kamala Khan, alias Ms. Marvel. Primo personaggio musulmano della Marvel Comics, Kamala è una super fan di Captain Marvel che riceve i poteri grazie alle nebbie di Terrigen, un’origine che potrebbe essere cambiata nel MCU a causa del fallimento della serie TV Inhumans. Iman Vellani interpreterà Kamala in Ms. Marvel, apparentemente servirà per capire la sua origine prima di apparire in The Marvels. Altri attori e personaggi confermati vedono Aramis Knight come il vigilante Red Dagger, Matt Lintz come Bruno, amico di Kamala, Zenobia Shroff e Mohan Kapur come suoi genitori. Lo show avrà sei episodi, inizialmente era previsto per la fine del 2021, ora sembra che Ms. Marvel uscirà all’inizio del 2022.

She-Hulk – 2022

She-Hulk

A parte Doctor Strange 2 e The Marvels, il prossimo progetto del MCU proiettato proprio dalle scene post-credits di Shang-Chi ci racconta proprio l’arrivo di She-Hulk, grazie all’apparizione di Bruce Banner (Mark Ruffalo). She-Hulk si concentrerà sulla cugina di Bruce, Jennifer Walters (interpretata da Tatiana Maslany), un avvocato che riceve i poteri di Hulk dopo una trasfusione di sangue da Banner dopo un incidente. Dal momento che Bruce non è più Smart Hulk in Shang-Chi, allora è abbastanza possibile che questo venga spiegato in She-Hulk e la trasfusione è ciò che porta al cambiamento. Abbiamo anche il ritorno in Shang-Chi di Abomination (Tim Roth), che è stato visto l’ultima volta combattere contro Wong e potrebbe ora essere nel Raft; dato che Jennifer si occupa di clienti superumani, potrebbe anche esserci un caso legale che coinvolge Emil Blonsky. Lo show è impostato come una combinazione tra una commedia di supereroi e un dramma legale, sarà composto da 10 episodi nella prima stagione. La produzione di She-Hulk si è conclusa nell’agosto 2021, mantenendo l’obiettivo per un rilascio nel 2022.

Moon Knight – 2022

Moon Knight

La Marvel potrebbe non avere mai Batman, ma il MCU avrà presto Moon Knight, che è spesso visto come la sua risposta al Cavaliere Mascherato. Brutale combattente del crimine di notte e ricco uomo d’affari di giorno, anche lui con un debole per i gadget, le somiglianze sono evidenti, ma questo non spiega ancora ciò che rende Moon Knight un personaggio unico. Vero nome Marc Spector, è un personaggio con un disturbo dissociativo dell’identità, che lo porta a vestire più personaggi, acquisisce i poteri attraverso il dio egiziano Khonshu. Interpretato da Oscar Isaac, è sorprendente che Moon Knight sia diverso e più oscuro rispetto a ciò che il MCU ci abbia fatto vedere finora. Accanto a Isaac c’è Ethan Hawke, che si pensa interpreterà il cattivo di Moon Knight, May Calamawy. La serie avrà sei episodi, la cui uscita è prevista per il 2022.

Secret Invasion – 2022

Secret Invasion

Captain Marvel ha introdotto gli Skrull nel MCU con una grande svolta, trasformandoli in personaggi eroici e simpatici, piuttosto che i cattivi della Marvel Comics. Questo ha apparentemente messo da parte l’idea di Secret Invasion, ma la Marvel ha trovato un modo per risolvere la questione: si tratterà dell’infiltrazione della Terra da parte di un gruppo di Skrull, con Nick Fury (Samuel L. Jackson) e Talos (Ben Mendelsohn) in prima linea per aiutare a sconfiggerli. Il fumetto Secret Invasion è stato un crossover espansivo che ha rivelato non solo che gli Skrull si sono impiantati in tutte le principali posizioni di potere nel mondo, ma che hanno assunto le identità di diversi supereroi. Non è chiaro come il MCU gestirà la cosa, ma sembra probabile che ci saranno almeno una o due sorprese al riguardo. Secret Invasion uscirà nel 2022 e avrà sei episodi.

Guardiani della Galassia Speciale di Natale – 2022

Guardiani della Galassia Speciale di Natale

Seguendo la tradizione della space opera di Star Wars, i Guardiani torneranno in Guardiani della Galassia Speciale di Natale, nuovamente scritto e diretto da James Gunn. È stata una lunga attesa per Guardiani della Galassia Vol. 3 per via del licenziamento e alla successiva riassunzione di James Gunn alla Disney, che nel frattempo ha realizzato The Suicide Squad, quindi Guardiani della Galassia Holiday Special è destinato a colmare il vuoto dopo il Vol. 2 e l’apparizione della squadra in Thor: Love and Thunder. Quale forma assumerà lo speciale resta da vedere, ma il cast principale sta tornando e ci saranno sicuramente un sacco di stranezze, amore e umorismo, tutti elementi che si adattano perfettamente ai Guardiani di Gunn e al periodo natalizio. Anche se non confermato, avrebbe senso che uscisse a novembre/dicembre 2022.

Io sono Groot

Io sono Groot

Lo Speciale di Natale non è l’unico progetto legato a Guardiani della Galassia in lavorazione per Disney+. Uscirà anche Io sono Groot, una serie di cortometraggi incentrati sull’albero parlante (o quasi) e saranno probabilmente molto comici del genere kid-friendly. Se questi cortometraggi sono considerati canonici o vedranno la presenza di altri Guardiani è attualmente sconosciuto, ma sulla base del successo sia di Baby Groot in precedenza, che in seguito di Grogu in The Mandalorian, sarà probabilmente popolare a prescindere.

Loki stagione 2

Loki 2

Il terzo show Marvel Disney+, Loki è stato il primo ad ottenere una seconda stagione. La stagione 1 di Loki ha introdotto gli spettatori ad un sacco di nuovi concetti e personaggi, tra cui la Time Variance Authority (TVA), i guardiani del tempo e Colui che rimane, ma il suo finale ha cambiato tutto, non solo per lo show, ma forse per l’intero MCU. Con il multiverso sprofondato nella follia, ci si aspetta che alcune delle conseguenze saranno affrontate in Doctor Strange 2, ma con la stagione 2 di Loki confermata, ci potrebbero essere trame da sistemare, in particolare che riguardano a Loki, Sylvie e Mobius. C’è anche il potenziale per portare lo show in diverse direzioni, dato che il suo uso del tempo e dello spazio potrebbe effettivamente affrontare qualsiasi era. La seconda stagione di Loki potrebbe non essere girata fino al 2023, quindi sembra che ci sarà da aspettare un bel po’ prima che il Dio dell’inganno torni su Disney+.

What If…? stagione 2

What If...? stagione 2

L’altro show del MCU Disney+ ad avere una stagione 2 è What If…?, questa serie Marvel introduce gli spettatori in intere altre linee temporali e universi, presentando una serie di scenari “e se…” dove un cambiamento chiave può avere un grande impatto sulla storia che già conosciamo. La serie ha già affrontato storie come quella di Peggy Carter che ottiene il siero del super soldato invece di Steve Rogers, T’Challa che diventa Star-Lord invece di Peter Quill e Doctor Strange che prende una svolta malvagia. La stagione 2 di What If… avrà nove episodi e vedrà il ritorno del Capitano Carter, oltre a un episodio incentrato su Black Widow, ci si aspetta che affronti anche altre aree della Fase 4. Le sceneggiature sono già state scritte, quindi What If…? stagione 2 potrebbe uscire nel 2022.

Armor Wars

Iron Man non c’è più, ma la sua eredità continua a vivere e Armor Wars mostrerà che non è del tutto una cosa buona. Il fumetto su cui si basa Armor Wars ha a che fare con la tecnologia Stark che cade nelle mani sbagliate, anche se Tony è ancora in giro per ripulire il casino. Questo non è il caso di Armor Wars di Disney+, dove la responsabilità ricade sulle spalle di James “Rhodey” Rhodes, alias War Machine (Don Cheadle). Prendendo spunto dal fumetto, ci si aspetta che lo show abbia a che fare con aziende e persone che abusano della tecnologia Stark. Questo potrebbe includere Justin Hammer (Sam Rockwell) o forse la Sharon Carter/Power Broker di Emily VanCamp, molti teorizzano la sua fine in The Falcon and the Winter Soldier, anche se nessuno dei due è confermato. Armor Wars non inizierà le riprese fino al 2022, il che significa che probabilmente uscirà su Disney+ nel 2023.

Ironheart

Ironheart

Armor Wars non è l’unico show Disney+ ad avere a che fare con l’eredità di Tony Stark, dato che anche Ironheart lo vedrà come protagonista della sua trama e stabilirà il suo sostituto nel MCU. Nei fumetti, Riri Williams è un giovane genio che crea un’armatura di Iron Man usando materiali rubati mentre è al MIT, questa sua mossa viene ricompensata direttamente da Tony Stark che la sostiene. Questo non può accadere nella serie TV Ironheart, ma probabilmente ne includerà degli elementi, compresa la borsa di studio al MIT e la creazione di un’armatura di Iron Man. Ironheart, interpretato da Dominique Thorne, apparirà per la prima volta in Black Panther: Wakanda Forever, suggerendo che ci sarà un collegamento tra il personaggio e Shuri (che è stata vista al MIT nelle foto del set), forse lei assumerà alcuni dei ruoli di Tony. Ironheart avrà sei episodi e probabilmente inizierà la produzione nel 2022 per un’uscita nel 2023.

Wakanda, serie senza titolo

Shang-Chi serie tv Marvel Wakanda

Black Panther è stato un film innovativo nel MCU sotto molti aspetti, ma una grande parte di ciò che lo ha reso così speciale è stata la sua costruzione del mondo. Il Wakanda è stata una delle migliori location mai realizzate, dettagliate e spettacolari del MCU, quindi ha senso che la Marvel cerchi di esplorarlo il più possibile. Purtroppo, la scomparsa di Chadwick Boseman nel 20202 significa che T’Challa non farà parte delle storie future, ma i film e le serie ambientati in Wakanda possono continuare ad esplorare la grande eredità che ha lasciato. Ryan Coogler dovrebbe produrre lo spinoff sul Wakanda dopo aver finito Black Panther: Wakanda Forever, questo paese ha un sacco di potenziale nella sua storia e cultura che potrebbe andare avanti all’infinito soprattutto in una serie TV, ma nessun dettaglio è ancora stato confermato al momento.

Okoye Spinoff

Shang-Chi serie tv Marvel Okoye Spinoff

A parte lo spinoff su Wakanda, anche Okoye, leader delle Dora Milaje, avrà uno spinoff televisivo dopo Black Panther 2. Le Dora Milaje sono uno degli aspetti più affascinanti di Wakanda, hanno lasciato il segno in tutte le apparizioni finora (compresi The Falcon and the Winter Soldier), quindi c’è sicuramente la possibilità di approfondire il loro aspetto. È probabile che Danai Gurira ritorni nel ruolo di Okoye, continuando le sue avventure, c’è sicuramente ancora da imparare sul personaggio, portando avanti il suo viaggio e forse anche esplorando il suo passato. Non c’è ancora nulla di confermato sulla serie Okoye, quindi è probabile che sia ancora lontana.

Spinoff di Echo

Shang-Chi serie tv Marvel Spinoff di Echo

La Marvel ha chiaramente molta fiducia nel personaggio di Echo, ordinando uno spinoff prima ancora che sia apparsa nel MCU. Alaqua Cox riprenderà il suo ruolo di Maya Lopez, dopo l’introduzione del personaggio in Hawkeye. Con una memoria fotogenica, Echo è in grado di copiare perfettamente le mosse degli altri eroi, il che la rende un cattivo simile a Taskmaster, questo significa che il futuro della Marvel potrebbe avere due personaggi simili. Al momento non si conoscono altri dettagli su Echo, ma Hawkeye dovrebbe dare un’indicazione più chiara di cosa aspettarsi in futuro dal personaggio.

Speciale Halloween della Marvel Disney+

Shang-Chi serie tv Marvel Werewolf By Night

Come se non bastasse Guardiani della Galassia Speciale di Natale, la Marvel cercherà di piazzare anche altri eventi stagionali. Si dice che uno speciale di Halloween della Marvel sia in lavorazione in Disney+, con la Mouse House alla ricerca di un attore latino per il ruolo principale. Non sono stati rivelati altri dettagli, ma è stato ipotizzato che lo speciale si concentrerà sull’eroe soprannaturale Werewolf By Night, ma questo presumibilmente non uscirà fino ad Halloween 2023, dato il ricco calendario della Marvel.

Film Marvel in uscita dopo Shang-Chi

Naturalmente, oltre alla ricchezza degli show televisivi, ci sono anche molti film Marvel in uscita dopo Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli. Il prossimo film del MCU sarà Eternals, che uscirà il 5 novembre 2021 e l’anno sarà poi chiuso con Spider-Man: No Way Home, che uscirà il 17 dicembre 2021. Doctor Strange nel Multiverso della Pazzia darà il via al 2022 della Marvel, uscendo il 25 marzo, sarà seguito da Thor: Love and Thunder il 6 maggio, Black Panther: Wakanda Forever l’8 luglio e a seguire The Marvels l’11 novembre. Dando uno sguardo al 2023, i film del MCU in programma includono Ant-Man and the Wasp: Quantumania (17 febbraio 2023) e Guardiani della Galassia Vol. 3 (5 maggio), mentre è in sviluppo un film dei Fantastici Quattro, così come un reboot di Blade.

- Advertisement -

Non perderti anche